Economia
19.04.2019 - 15:470
Aggiornamento : 17:59

"O accetti le nuove condizioni oppure sei licenziato". Il 'ricatto' per i dipendenti Salt, che potrebbero guadagnare meno

La modifica più sostanziale è il modo di calcolare i bonus: il totale fra fisso e premi dovrebbe risultare più basso rispetto a quello attuale. Ma a quanto pare i lavoratori non hanno molta scelta

LUGANO – È arrivata, stando al Blick, anche in Ticino la lettera che si potrebbe definire un ricatto da parte della compagnia telefonica Salt, la ex Orange. Il contenuto? O accetti le modifiche contrattuali che entreranno in vigore fra pochi giorni, il primo maggio, o sei licenziato.

Possibile? Il sito online zurighese ne mostra una copia. I dipendenti sono stati informati delle modifiche solamente pochi giorni fa.
In pratica, ora il salario per i dipendenti in questione prendevano 4'600 franchi al mese, quando il fatturato era buono 3'000 fissi più circa 1'600 dati dai bonus di vendita, tenendo in considerazione l’intero punto vendita. Col prossimo contratto, invece, i bonus saranno considerati singolarmente. Se la base dello stipendio sarà più alta, 4'000 franchi mensili, però verranno calcolati i bonus in relazione a quanto venderà ogni singola persona. Ergo, secondo i calcoli, il totale dovrebbe diminuire, anche se secondo i vertici la differenza si avvertirà solo per pochi.

A lasciare perplessi è però soprattutto la lettera. O accetti o sei fuori.

Tags
bonus
salt
ricatto
© 2019 , All rights reserved