26 lug 2010 - 17:00

Avevamo parlato di questa giovane promessa rossocrociata, quando aveva tenuto brillantemente testa al Roland Garros all’ americana Williams.

IL 26 maggio in occasione degli Internazionali di Francia scrivevamo: “Osservando la svizzera Stefanie Voegele giocare contro la statunitense Serena Williams agli internazionali di Francia si ha avuto l’impressione che la ragazzina (è nata il 10 marzo 1990) di strada ne farà ancora molta e che sentiremo ancora parlare di lei.

Oggi la stampa parla dell’exploit dell’elvetica (WTA 110) al torneo di Istanbul: nei 1/16 l’argoviese ha avuto la meglio sulla kazaka Yaroslava Shvedova con il risultato di 6-4 7-6 (7/5). La 34a giocatrice mondiale in Turchia era la testa di serie numero 4; al Roland-Garros si era issata fino ai quarti. La prossima avversaria della Voegele sarà la vincitrice della partita tra la russa Elena Vesnina (60) e una qualificata.

Sentiremo ancora parlare di lei