16 mar 2012 - 17:03

Morinini aveva allenato Bellinzona, Lugano e Locarno


Come anticipato dalla RSI, Roberto Morinini, ex allenatore del Bellinzona, del Lugano e del Locarno, è morto oggi dopo lunga malattia. Morinini un anno e mezzo fa scoprì di avere un cancro, ed aveva lottato con forza contro la malattia.

Morinini ha iniziato la sua carriera da allenatore nel 1983 nell’ACB, passando in seguito ad allenare il CS Chênois, il Locarno, il Monthey, il Lugano. Proprio quando allenava il Lugano la sua squadra aveva battuto in amichevole l’Inter. È poi andato in Italia, allenando l’Atletico Catania, l’Avellino e l’AS Fidelis Andria. Tornato in Svizzera ha allenato il Sion per 22 partite, poi nuovamente il Lugano, il Servette, la francese SCO Angers, l’Yverdon, il Lucerna, e infine nuovamente il Bellinzona.

Roberto Morinini era nato il 18 luglio del 1951 a Bellinzona. Aveva dunque 60 anni.