Filtra per

Regione Luganese Locarnese Bellinzonese Mendrisiotto
Categoria Arte Musica Conferenze Terza età Altro Mercatini Ballando Sport
Baby atelier - Il paracadute dei colori
Museo in erba, Lugano
15.30

Un primo momento sará dedicato ai giochi con il " paracadute psicomotorio" successivamente i bambini sarannoinvitati a utilizzare colori e strumenti per dipingere. Un'esperienza tra movimenti ed espressione artistica. 

Orario: 15.30 - 16.15

Per informazioni:
+41 91 835 52 54
ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuseo in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1A, Central Park 1° piano, Lugano
Prezzo15.- CHF
EtàPer bambini dai 2 ai 3 anni accompagnati da un adu
Sito webVai al sito
Marco Zappa - Il VentoSoffia...Ancora
Centro culturale e museo Elisarion, Minusio
20.30

Una serata speciale in compagnia di Marco Zappa, Premio Svizzero di Musica 2019

Nei microcosmi delle storie di Zappa s’intrecciano esperienze, lingue, strumenti: dal ticinese allo schwizerdütsch, dall’inglese all’italiano, accompagnati da una chitarra, un bouzouki greco o da un liuto albanese. Un’opera nella quale confluiscono gli amori e le speranze di una vita. Che poi, scava scava, sono anche i nostri.

LuogoCentro culturale e museo Elisarion
Indirizzo / ViaVia R. Simen 3, Minusio
Prezzo15 CHF
Sito webVai al sito
Incontri dedicati al cancro della prostata
Lugano
16.30

che giovedì 28 novembre 2019 ci sarà:

 

un incontro dedicato al cancro alla prostata.

 

Il tema sarà: Radioterapia del tumore della prostata: benefici e svantaggi

 

L’incontro è condotto dal dr. med. Alessandra Franzetti.

 

Si svolgerà  a Lugano presso la sede della Lega ticinese contro il cancro, Via L. Ariosto 6, dalle ore 16.30 alle 18.00 .

Partecipazione gratuita; per ragioni organizzative è richiesta l’iscrizione allo: 091 820 64 20   info@legacancro-ti.ch.

 

Indirizzo / ViaVia L. Ariosto 6, Lugano
Info0918206440
EtàPer tutti
Presentazione del libro "La mia Europa" di Marie Valérie Mozzi
LAC, Lugano
18.30

Nuovo appuntamento al Book Shop per la presentazione del libro La mia Europa di Marie Valérie Mozzi, autrice Bellinzonese di origini camerunensi.

Il romanzo narra la storia di Celine, giovanissima madre africana che affronta una vita movimentata e piena di difficoltà, anche tragiche, ma continua ad andare avanti, trovando sempre la forza per rialzarsi. Dopo molte peripezie, giunge nella Svizzera italiana, la sua Europa, ed anche qui passa momenti assai difficili, senza mai piangersi addosso o rassegnarsi.
Una storia emozionante, scaturita dall’incontro fra due culture molto diverse, un libro in cui le persone in difficoltà possono trovare stimoli per rialzarsi e vivere emozioni e sentimenti radicati nella coscienza di tutta l’umanità. Solo se ne hai passate tante, scopri quanto sei forte, capisci di avere un fuoco dentro che continua ad ardere. Non permettere mai che questo fuoco si spenga!


Marie Valérie Mozzi: Nata in Camerun, arriva nel 1982 a Bellinzona, nel Canton Ticino, Svizzera italiana. Particolarmente sensibile alle problematiche delle donne africane che arrivano in una nazione europea ed affrontano una società profondamente differente dalla loro per cultura, tradizioni e abitudini sociali, ha scritto questa emozionante storia di Celine. La mia Europa è il suo primo romanzo. Come la protagonista del suo libro, l’autrice ha viaggiato molto, ma alla fine è sempre tornata nella sua piccola Bellinzona, città a cui oggi sente di appartenere.

LuogoLAC
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini , Lugano
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
ATTE Gruppo L’Incontro Arbedo - Castione
Centro Civico Arbedo, Arbedo
14.00

Ritrovo e festa dei compleanni

LuogoCentro Civico Arbedo
Indirizzo / ViaArbedo
acCADimenti letterari
Centro di accoglienza diurno, Ingrado, Viganello
20.00

Il Centro di Accoglienza Diurno (CAD) di Ingrado, Servizio per le dipendenze, organizza una serata lettefaria ospitando Matteo Beltrami, autore del libro  "Il mio nome era 125".

Si tratta di un romanzo storico sul tema delle misure coercitive a scopi assistenziali, metodi di internamento di minori e adulti che hanno caratterizzato il funzionamento sociale e istituzionale nel nostro Paese per molti decenni fino agli anni Ottanta.

Questo racconto affonda le sue radici nell'identità di Matteo Beltrami poiché il protagonista è il papà dell'autore.

LuogoCentro di accoglienza diurno, Ingrado
Indirizzo / ViaViganello
EtàPer tutti
"Through our eyes" mostra fotografica
Scuola Rudolf Steiner, Origlio
15.00

"Through our eyes", "attraverso i nostri occhi" è una mostra fotografica con fotografie scattate dai ragazzi profughi dell'hotspot di Samos - Grecia. Le fotografie raccontano la storia della vita nell'hotspot e riassume le condizioni di vita dei rifugiati. Nel campo profughi attualmente vivono più di 6000 persone in uno spazio pensato per 650 persone. Questi persone sono scappati dalla guerra sperando di poter offrire ai propri cari un mondo degno di essere vissuto e si ritrovano come topi in gabbia nella miseria più totale senza poter lavorare o contribuire in modo degno alla sopravivenza. I bambini si vedono negati anche il diritto all'educazione. Nicolò Govoni, con i suoi collaboratori però dice basta. Basta a tutto ciò ed apre con due sue amiche-colleghe la prima scuola per profughi sull'isola di Samos. Aprono Mazì. Da quel giorno inizia un sogno... aprire la prima scuola internazione per ragazzi profughi per permettergli di entrare in Europa legalmente con un diploma oppure di tornare a casa e ricostruire. Oggi Nicolò Govoni si trova ad Instanbul e stanno per aprire la prima scuola. La mostra di fotografie è una idea di Nicoletta Novara e nel mese di novmbre ci sarà in tutto il mondo: da New York alla Columbia University a Bruxelles passando anche da Lugano! L'inaugurazione si terrà il 24 novembre. Apertura della mostra ore 15.00 e alle 16.00 collegamento via skipe con Nicolò Govoni e Nicoletta Novara. Avremo il piacere di ospitare Stefano Ferrari, regista di numerosi documentari, molti
dei quali dedicati al tema delle migrazioni, e oggi è un attivo collaboratore della RSI
(trasmissione Storie) e indipendente. Ha vinto il Prix Europa con il recente documentario
“Ma quando arriva la mamma?” prodotto da “Storie”, dedicato ad un bambino siriano che
per anni ha aspettato sua madre bloccata in Iraq. Morena Ferrari Gamba, MFG membro della Fondazione
Diritti Umani, la Fondazione tra le tante cose organizza il Film Festival per i Diritti
dell’Uomo ai quali i ragazzi delle scuole sono invitati tutti gli anni. Marco Mari Grego
docente di storia e letteratura presso la scuola Steiner di Origlio ed i ragazzi dell’XI
classe della scuola Steiner di Origlio. Il pomeriggio verrà moderato da Paola Nurnberg,
giornalista per la RSI, lavora alla redazione del telegiornale come redattrice, inviata e
presentatrice. Ha lavorato come redattrice economica a New York, nella redazione del
Tg4, come autrice del programma Top Secret, nella redazione di Euronews a Lione, per il
Corriere della Sera e in altre importanti testate giornalistiche online. Concluderemo
l’inaugurazione con degli estratti dei documentari diretti da Stefano Ferrari.

La mostra resterà aperta al pubblico ed alle classi delle scuole medie, dei licei, delle
scuole professionali ecc.:
lunedì 25 novembre dalle ore 8.30 alle ore 16.00
martedì 26 novembre dalle ore 8.30 alle ore 16.00
mercoledì 27 novembre dalle ore 8.30 alle ore 16.00
giovedì 28 novembre dalle ore 8.30 alle ore 20.00
venerdì 29 novembre chiusa
sabato 30 novembre dalle ore 10.00 alle ore 17.00
domenica 1° dicembre dalle ore 10.00 alle ore 17.00

I ragazzi dell'XI classe della scuola Rudolf Steiner di Origlio affronteranno il delicato tema delle condizioni invivibili dell'hotspot mentre aspettano la risposta alla richeista di asilo. Lo faranno guardando le fotografie dei loro coetanei che sono allo stesso tempo delicate e tristi, poetiche e disperate. Questi scatti descrivono in modo profondo una condizione di vita voluta e taciuta da una Europa che non è ancora in grado di accogliere. Parlarne è un passo concreto verso un mondo migliore, verso un mondo di speranza. 

LuogoScuola Rudolf Steiner
Indirizzo / Viavia ai Magi 4, Origlio
PeriodoDal 24.11.2019 al 01.12.2019
GiorniLu Ma Me Gi Sa Do
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Mercatino di Suor Ginetta Corone d'Avvento
Sala San Michele , Ascona
Dalle 9:00-17:00 (pausa di 1 h sul mezzogiorno)

Il mercatino delle corone dell'avvento e delle decorazioni di Natale fatte a mano e con amore dalle volontarie e dai volontari avrà luogo da venerdì 22 a venerdì 29 novembre 2019 presso la Sala San Michele in Via Muraccio 21 ad Ascona.Tutto il ricavato andrà in beneficenza alle missioni supportate da Suor Ginetta. Ringraziamo anticipatamente per la vostra generosità e vi aspettiamo numerosi!

LuogoSala San Michele
Indirizzo / ViaVia Muraccio 21, Ascona
PeriodoDal 22.11.2019 al 29.11.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
ARTE & VINO
SPAZIO ARTE, Locarno
17.00

Mostra di dipinti dell'artista Claudine Tschalär e degustazione del vino "La Lapora" della Tenuta al Sasso di Riazzino.

L'artista ha realizzato le etichette del vino.

LuogoSPAZIO ARTE
Indirizzo / ViaPiazzetta dei Riformati 1 - Città Vecchia, Locarno
PeriodoDal 15.11.2019 al 14.12.2019
GiorniMe Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Van Gogh Alive
Centro Esposizioni , Lugano
10.00

La vita, le figure e i paesaggi di Van Gogh sono i protagonisti assoluti di questa rappresentazione multimediale immersiva, dedicata al grande pittore olandese che, con il suo stile unico ed inconfondibile, ha gettato le basi dell’arte moderna.
Sincronizzate con una potente e suggestiva colonna sonora, più di 3.000 immagini ad altissima definizione grazie all'innovativa tecnologia SENSORY4™, creeranno un allestimento elettrizzante che riempirà schermi giganti, pareti e colonne, dal soffitto fino al pavimento, immergendo completamente il visitatore nei colori vibranti e nei dettagli intensi che caratterizzano lo stile di Van Gogh.
Sarà possibile esplorare la vita, l’evoluzione artistica, la storia e le opere del grande maestro nel periodo che va dal 1880 al 1890, interpretarne i pensieri e le emozioni, accompagnarlo nel suo vagare tra Parigi, Arles, Saint-Rémy e Auvers-sur-Oise, ovvero i luoghi dove creò molti dei suoi capolavori senza tempo e senza confini, e scoprire le tecniche della sua pittura in un tripudio di dettagli animati che hanno reso la mostra “Van Gogh Alive – The Experience” la più vista al mondo con oltre 7 milioni di visitatori.

 

PREZZI:
Intero (da 16 anni): CHF 20.-
Ridotto studenti/AVS/AI/gruppi*: CHF 16.-
Ridotto bambini (da 6 a 15 anni): CHF 10.-
Pacchetto famiglia (2 adulti + 2 bambini): CHF 55.-
*a partire da 10 persone, solo su prenotazione 

​Ingresso gratuito fino a 5 anni!

 

Maggiori  informazioni su www.vangoghlugano.ch

LuogoCentro Esposizioni
Indirizzo / ViaVia Campo Marzio, Lugano
PeriodoDal 14.11.2019 al 19.01.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Director's Tour alla mostra William Wegman (italiano)
LAC Lugano Arte e Cultura, Lugano
18.00

Il Direttore del Museo d’arte della Svizzera italiana, Tobia Bezzola, condurrà tre visite guidate alla mostra del fotografo statunitense William Wegman presente al Museo d’arte della Svizzera italiana fino a gennaio 2020. Un’occasione unica e speciale che permetterà ai partecipanti di godere delle esposizioni, dialogando con un esperto in materia.

Gio 14.11 – Visita guidata in italiano
Gio 05.12 – Visita guidata in inglese
Gio 12.12 – Visita guidata in tedesco

Tobia Bezzola, nato nel 1961 a Berna, è cittadino svizzero con origini ticinesi. Dal 2013 dirige il Folkwang Museum di Essen, uno dei più importanti musei d’arte in Germania e a livello europeo. Lungo la sua carriera ha ricoperto incarichi prestigiosi come il ruolo di assistente di Harald Szeeman (1992-1995) e, per oltre quindici anni, quello di curatore e poi di responsabile dei progetti espositivi, delle collezioni “Nuovi Media” e “Fotografia” al Kunsthaus di Zurigo. Durante il periodo zurighese, ha curato e co-curato una trentina di esposizioni tra le quali si annoverano mostre su Paul Gaugin, Pablo Picasso, Max Beckmann, Alberto Giacometti, Joseph Beuys, Christian Marclay, Thomas Struth, progetti espositivi tematici (“Rivoluzione! Italian Modernism from Segantini to Balla”; “Hot Spots: Rio de Janeiro / Milano – Torino / Los Angeles”), e collaborazioni con altre autorevoli realtà come il MoMA di New York, il Centre Pompidou di Parigi, la National Gallery di Londra e il Reina Sofia di Madrid. Alla direzione del Museo Folkwang ha amministrato una struttura importante con attività collezionistiche ed espositive, oltre a gestire la relazione con i diversi gruppi d’interesse coinvolti e dedicare una particolare attenzione allo sviluppo di pubblico e attività collaterali. 

Gratuito (se in possesso di biglietto di ingresso)

LuogoLAC Lugano Arte e Cultura
Indirizzo / ViaPiazza Bernardino Luini 6, Lugano
PeriodoDal 14.11.2019 al 12.12.2019
GiorniGi
Sito webVai al sito
CRASH: "TRA REALTÀ E FINZIONE"
Galleria Job in trasferta a Chiasso, Chiasso
20.00

Massimo Pacciorini-Job
Crash, tra realtà e finzione
32 fotografie per la 11a Biennale di Chiasso 2019
Fotografie di incidentiautomobilistici avvenuti sulle strade ticinesi negli anni 1986-1989, effettuate per reportage per i quotidiani “Il Dovere” e “LaRegione”. Scattate con negativi BN 135.
Le foto esposte sono ottenute dai negativi originali scansionati stampate a getto d’inchiostro su carta baritata Permajet FB Gold Silk 1/3-3/3 50x60 cm.
Inoltre è possibile acquistare una copia a tiratura limitata 1/3-3/3 stampata dall’autore in bianco/nero, su carta baritata ai sali d’argento 30X40 cm seguendo il rituale, lungo e laborioso, della camera oscura.
Fotomontaggidi finzione oltre il tempo, oltre la morte. Ricerca estetica attraverso l’abbinamento di realtà e modellini in scala. Tecnica analogica e digitale (fotocamere e smartphone). Copie stampate a colori a tiratura aperta, con processo chimico e a getto d’inchiostro, su carta Permajet Matt Plus 240, 29,7 x 42 cm.
Rayografie. Composizioni astratte con interventi pittorici di Fabrizio Pacciorini-Job. Libera interpretazione della tecnica di Man Ray. Fotografie realizzate in camera oscura dall’autore in copia unica, stampa in bianco/nero ai sali d’argento, su carta Ilford Multigrade IV RC 44M 30,5 x 40,6 cm.

LuogoGalleria Job in trasferta a Chiasso
Indirizzo / ViaCorso San Gottardo 92, Chiasso
PeriodoDal 10.11.2019 al 08.12.2019
GiorniMe Gi Ve Sa Do
Info0796213738
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Kristen Lorentzen "Paintings"
Studio d'architettura Lukas Meyer e Ira Piattini, Lamone
18.00

Lavori dell'artista americana Kristen Lorentzen residente in Ticino.

Vernissage il 7 novembre 2019 dalle 18:00 alle 20:00.

Dal 7 novembre  al 30 novembre: Lu-cE dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:30.

Su appuntamento 079 829 31 34

Parte del ricavato delle vendite verrà devoluto a CEU, Associazione Cooperazione Essere Umani, ONG ativa da quasi 40 anni nel sud del Senegal.

LuogoStudio d'architettura Lukas Meyer e Ira Piattini
Indirizzo / ViaVia Sirana 79, al secondo piano, Lamone
PeriodoDal 07.11.2019 al 30.11.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
VAMOS - Il giovedì latino!
Temus Club, Agno
22.00

In consolle Dj Albertigo!
Animazione by Ritmo y Pasion latina!

LuogoTemus Club
Indirizzo / ViaVia Campagna 24, Agno
PeriodoDal 24.10.2019 al 13.02.2020
GiorniGi
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2019/20
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

I Rockets hanno il piacere di comunicare l’apertura ufficiale della campagna abbonamenti per la stagione 19/20 in Swiss League. Chi volesse vivere con noi le grandi emozioni dei Rockets sul ghiaccio di casa potrà inoltre contattare per ogni informazione il segretariato al n. 091.862 21.21, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

La tessera comprende tutte le partite di campionato e amichevoli!

Care tifose e cari tifosi, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere con voi: vogliamo dare al futuro del nostro hockey la possibilità di crescere in maniera sana e in salsa ticinese. A voi non rimane che continuare a sostenerci, portando il vostro tifo e la vostra passione per l’hockey durante le partite dei Ticino Rockets alla Raiffeisen BiascArena. #GoRocketsGo

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 05.08.2019 al 11.02.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
© 2019 , All rights reserved