Archivio
28.01.2016 - 14:170

Ducry precisa e sottolinea, «sostegno a Cristina Zanini Barzaghi»

Lugano, pronte le liste della sinistra, approvate senza sorprese. Testa a testa fra Zanini Barzaghi e Ducry?

LUGANO - Nessuna sorpresa durante l'assemblea del PS di Lugano, che ha ratificato l'alleanza per la corsa per il Municipio con verdi, comunisti e POP, ed ha approvato i candidati per l'esecutivo ed il legislativo. Per l'elezione del Municipio saranno quindi in lista la municipale Cristina Zanini Barzaghi, che sarà affiancata da Simona Buri, Jacques Ducry, Beatrice Reimann e Carlo Zoppi. Per i Verdi come noto sarà candidato Nicola Schönenberger, mentre i comunisti schierano Simone Cattaneo. Niente colpi di scena, la cronaca è dunque da ricercare nelle sfumature. Ed è nel discorso di presentazione di Jacques Ducry che occorre cogliere quello che si prospetta come un testa a testa in casa socialista, fra Zanini Barzaghi e Ducry. Già si sprecano i pronostici, e quindi Ducry ha voluto precisare di essere in lista per sostenere l'attuale municipale, e di non ambire a "farle le scarpe". Semmai, ha aggiunto, spera che la sinistra possa aggiudicarsi un secondo seggio nell'esecutivo comunale. Ma questa non sembra essere, numeri alla mano, una prospettiva per queste elezioni comunali. [nggallery id=95 template=galleryview]
Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved