TOR Leafs
1
BOS Bruins
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
NJ Devils
1
PIT Penguins
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
WAS Capitals
0
MON Canadiens
4
2. tempo
(0-0 : 0-4)
COB Jackets
1
STL Blues
2
2. tempo
(1-1 : 0-1)
OTT Senators
0
PHI Flyers
1
2. tempo
(0-1 : 0-0)
TOR Leafs
NHL
1 - 1
2. tempo
0-1
1-0
BOS Bruins
0-1
1-0
 
 
14'
0-1 COYLE
1-1 MATTHEWS
30'
 
 
COYLE 0-1 14'
30' 1-1 MATTHEWS
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 02:36
NJ Devils
NHL
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
PIT Penguins
1-0
0-0
1-0 ZAJAC
7'
 
 
7' 1-0 ZAJAC
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 02:36
WAS Capitals
NHL
0 - 4
2. tempo
0-0
0-4
MON Canadiens
0-0
0-4
 
 
27'
0-1 DANAULT
 
 
30'
0-2 WEBER
 
 
32'
0-3 WEAL
 
 
35'
0-4 GALLAGHER
DANAULT 0-1 27'
WEBER 0-2 30'
WEAL 0-3 32'
GALLAGHER 0-4 35'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 02:36
COB Jackets
NHL
1 - 2
2. tempo
1-1
0-1
STL Blues
1-1
0-1
1-0 GAVRIKOV
10'
 
 
 
 
20'
1-1 MACEACHERN
 
 
30'
1-2 SCHENN
10' 1-0 GAVRIKOV
MACEACHERN 1-1 20'
SCHENN 1-2 30'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 02:36
OTT Senators
NHL
0 - 1
2. tempo
0-1
0-0
PHI Flyers
0-1
0-0
 
 
3'
0-1 PITLICK
PITLICK 0-1 3'
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 02:36
Cronaca
22.05.2019 - 17:560

"Riorganizzeremo e semplificheremo l'attuale struttura logistica", Kering spiega l'addio al Ticino

Il gruppo spiega che quando è stato aperto lo spazio di Sant'Antonino esso era adeguato alle necessità, mentre ora "la crescita sostenuta ha reso questo nuovo deposito saturo. La maggior parte delle attività logistiche svizzere sarà centralizzata"

CADEMPINO – Non se ne vanno per ragioni fiscali, bensì perché serve più spazio. Questo almeno è quanto sostiene il gruppo Kering, che ha annunciato come degli 800 posti di lavoro in Ticino 400 saranno spostati nell’arco di un paio d’anni a Novara.

Fondamentali, sostiene il gruppo in una nota, sono flessibilità e reattività. A Sant’Antonino nel 2014 l’arrivo era coinciso con l’apertura di uno spazio grande, in grado di aiutare a garantire consegne rapide. Ma la rapida evoluzione del marchio ha cambiato le carte in tavola: “Tuttavia, la crescita sostenuta del Gruppo ha reso anche questo nuovo deposito saturo, innescando una sfida quotidiana per far fronte ai volumi, con la conseguente necessità di una progressiva aggiunta di numerosi magazzini satellite”, si legge ancora.

Da qui, la necessità di cambiare. “Nel contesto di una riflessione più approfondita sull'adeguatezza della rete logistica mondiale, il Gruppo ha deciso di introdurre un nuovo modello operativo, con una sostanziale riorganizzazione e semplificazione dell’attuale struttura logistica, con nuovi investimenti negli Stati Uniti, Asia e Italia. Di conseguenza la maggior parte delle attività logistiche svizzere sarà centralizzata in un unico polo logistico in Italia, che sarà dimensionato per la crescita futura”.

Dunque, adios Ticino, anche se qualcosina resterà.

Potrebbe interessarti anche
Tags
gruppo
ticino
necessità
attuale struttura logistica
struttura logistica
kering
attuale struttura
spazio
crescita
struttura
© 2019 , All rights reserved