Cronaca
14.09.2019 - 18:340

Petardi e fumogeni sotto la sede della Lega. Bignasca: "Dov'era la Polizia?"

Il deputato leghista: "Grave è anche che via Monte Boglia venga abbandonata dalla Polizia solo perché ha sede un partito. Questa non è democrazia"

LUGANO – Non mancano le proteste sulla manifestazione dei 'molinari', in scena oggi a Lugano. Seppure il tutto si sia svolto in maniera pacifica non sono mancati i momenti di tensione durante la giornata. Quando il corteo è sfilato in Via Monte Boglia sotto la sede della Lega dei Ticinesi i toni si sono alzati con i 'molinari' che hanno lanciato petardi, fumogeni e insulti all'indirizzo del sindaco di Lugano Marco Borradori e del ministro Norman Gobbi.

"Più che i danni, che comunque ci sono stati, – commenta il deputato leghista Boris Bignasca – trovo che sia grave che una via di Monte Boglia venga abbandonata dalla Polizia e lasciata alla mercé di questi personaggi solo perché vi è la sede di un partito. Questa non è democrazia. Grave anche che venga lasciata svolgere una manifestazione non autorizzata".

 

1 mese fa Dopo 17 anni i 'molinari' (ri) scendono in strada: 800 persone al corteo
Potrebbe interessarti anche
Tags
sede
polizia
petardi
lega
fumogeni
via monte boglia
monte boglia
boglia
monte
grave
© 2019 , All rights reserved