ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
12.10.2021 - 00:070

Schiacciato da un escavatore, muore sul lavoro un 40enne portoghese

L'uomo stava effettuando dei lavori a Osogna quando il mezzo si è ribaltato e lui è rimasto incastrato sotto lo stesso. Troppo gravi le ferite, è deceduto in ospedale

OSOGNA - La Polizia cantonale comunica che oggi, poco dopo le 20, in via Industria a Osogna, vi è stato un infortunio sul lavoro che poi ha causato il decesso della persona coinvolta.

Un 40enne operaio portoghese domiciliato nel Bellinzonese era intento a svolgere dei lavori con un escavatore. Stando a una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta dovrà stabilire, il mezzo meccanico si è ribaltato e l'uomo è rimasto incastrato sotto lo stesso.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale, sono intervenuti i pompieri di Biasca per liberare l'uomo e i soccorritori di Tre Valli Soccorso e della Rega, che dopo aver prestato le prime cure all'uomo lo hanno elitrasportato all'ospedale.

Stando a una prima valutazione medica, il 40enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

Un'ora dopo, è arrivato un secondo comunicato

La Polizia cantonale comunica che il 40enne cittadino portoghese domiciliato nel Bellinzonese, vittima dell'infortunio sul lavoro avvenuto a Osogna questa sera poco dopo le 20, è deceduto a causa delle gravi ferite riportate.

 

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved