Miss Ticino Valentina Brunelli, Franco Taranto e Mister Ticino Madhi Baciocchi
Mixer
03.12.2019 - 17:060

Miss Ticino: "Ricordiamoci che la bellezza non è solo un corpo magro o una determinata altezza. E c'è l'aspetto interiore"

Come viene vissuto un concorso di bellezza oggi? Ce lo racconta Valentina Brunelli: "Ho iniziato il percorso per motivi personali ma se ci fossero altre opportunità in futuro, sarò felice di coglierle. Mi ha aiutato ad apprezzarmi di più"

LUGANO – Nella suggestiva cornice dell’Hotel Villa Castagnola, qualche giorno fa sono stati eletti i più belli del Ticino: Valentina Brunelli di Mendrisio e Medhi Baciocchi di Locarno. Cosa significa al giorno d’oggi questo premio, per chi lo riceve?

Lo abbiamo chiesto a Miss Ticino, la 19enne Valentina Brunelli.

Come mai hai deciso di partecipare al concorso?

“Principalmente devo molto a mia sorella Camilla, che inoltre è stata eletta “Madre Helvetia”. È lei che mi ha spinta a prendere coraggio e a far parte del concorso, siccome inizialmente l’idea di partecipare mi intimoriva un po’.. ma allo stesso tempo era un’occasione per mettermi alla prova!”

Cosa hai provato al momento della vittoria?

“Ero molto emozionata! Per me è stato un grande traguardo e una soddisfazione unica, posso dire di essere fiera di me stessa come lo sono i miei amici e la mia famiglia".

Cos’è per te la bellezza?

“Per me la bellezza sta nella particolarità e nella semplicità di una persona, non solo nell’aspetto fisico ma soprattutto in quello interiore".

Questa è una parentesi oppure vorresti usare il titolo e la bellezza a livello professionale?

“Ho iniziato il percorso per motivi personali più che professionali e non mi sono mai imposta obbiettivi di grande ambizione, ma non posso neanche dire che è una parentesi perchè non intendo chiuderla! Se in futuro mi si presenteranno altre opportunità, sarò felice di coglierle”.

Di solito cosa fai nella vita e cosa ti piacerebbe fare in futuro?

“Mi sono diplomata quest’anno come operatrice socioassistenziale indirizzata all’infanzia e ora lavoro in un centro extra-scolastico. A volte considero l’idea di fare una specializzazione, ma per ora sono molto contenta di dove mi trovo”. 

Ti piaci?

“Ci sono cose che mi piacciono e altre no, come chiunque altro. Sicuramente da quando ho iniziato il concorso di Miss Ticino ho imparato ad apprezzarmi molto di più e a valorizzare aspetti che prima erano per me i cosiddetti punti deboli. Ogni ragazza dovrebbe ricordarsi che la bellezza sta soprattutto nella sicurezza che si ha di se stessi e quindi nell’imparare a stare a proprio agio con i proprio difetti!”

Credi che la società attuale sia troppo basata sulla bellezza?

“Sí, penso che la società sia molto influenzata dai canoni di bellezza che, senza neanche accorgercene, vediamo ogni giorno. Come sui cartelli pubblicitari e soprattutto sui social media.. bisognerebbe aprire un po’ di più la mente riguardo al concetto di bellezza che, secondo me, non sta per forza in un corpo magro o in una determinata altezza, c’è molto altro! Concludo ringraziando di cuore la New Faces Model Agency per questa magnifica avventura!”.

Tags
bellezza
altezza
po
concorso
miss ticino
miss
determinata altezza
aspetto
corpo magro
corpo
© 2019 , All rights reserved