Foto d'archivio dell'interno del negozio. TiPress/Gabriele Putzu
ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
23.03.2021 - 19:410

Dopo il rogo al White, si indaga anche su problemi avuti in un altro negozio della stessa società. Un'altra persona sotto inchiesta

Si tratta dell'amministratore unico della società a cui fa capo il negozio di abbigliamento, un nome noto nel Luganese

LUGANO - Ci sarebbe un nuovo indagato sul rogo al White di Lugano, che gli inquirenti ipotizzano sia stato appiccato per poter riscuotere i soldi dell'assicurazione. Secondo la RSI, si tratterebbe dell'amministratore unico della società a cui fa capo il negozio di abbigliamento.

È un nome noto nel Luganese. Al momento è a piede libero, mentre in carcere restano tre persone. Non si è ancora trovato invece l'autore materiale del rogo.

L’amministratore unico della società avrebbe architettato il piano, chiedendo alla donna finita dietro le sbarre di fare un sopralluogo al White e di procurarsi la benzina necessaria.

Si starebbe indagando anche su problemi avvenuti in un altro negozio della società.

Tags
altro negozio
white
rogo
problemi
società
negozio
altro
amministratore unico
amministratore
lugano
© 2022 , All rights reserved