ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
19.12.2021 - 15:000

Le difficoltà del booster dopo quattro mesi: giuridiche e pratiche

Il Governo ha scavalcato la Commissione federale per le vaccinazioni e ancora non c'è il via libera ufficiale di Swissmedic, il che può rendere problematico per medici e farmacisti inoculare la terza dose

BERNA - Il booster dopo quattro mesi mette in difficoltà i Cantoni e stando ai capi della sanità di Zurigo e Berna rischia anche di essere problematico dal punto di vista legale. Il Consiglio Federale ha scavalcato la Commissione federale per le vaccinazioni e non c'è ancora il via libera ufficiale di Swissmedic. 

Dunque, di fatto si tratta di una vaccinazione off-label. Le farmacie non possono quindi offrire il vaccino e anche i medici, senza il via libera, faticano ad assumersi la responsabilità di inocularlo. 

Inoltre la tempistica del Governo fa credere a molte persone che potranno avere la terza dose prima di Natale, il che non è praticabile. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
booster dopo
booster dopo quattro
booster
dopo quattro mesi
quattro mesi
dopo quattro
quattro
difficoltà
via libera
federale
© 2022 , All rights reserved