ULTIME NOTIZIE News
Politica
23.12.2021 - 11:000

Bertoli: "Un altro anno di pandemia, ci sono stanchezza e risentimento. Portiamo pazienza"

 "Speriamo che il 2022 sia l'anno giusto per la fine della situazione causata dal Covid e ci sono le premesse affinchè questo possa succedere", ha detto il presidente del Governo nel suo messaggio augurale ai cittadini

BELLINZONA - Manuele Bertoli coglie l'occasione del Natale per rivolgere un augurio, da presidente del Governo, ai ticinesi, esortandoli alla pazienza e all'unione.

"In occasione di questo anno che termina, un altro accompagnato dalla pandemia, con i suoi alti e i suoi bassi, anzi i suoi bassi e qualche alto che stiamo vivendo in questo periodo, siamo tutti stanchi e provati e nella popolazione gira anche un po' di rabbia, di risentimento perchè una situazione che doveva passare non è ancora passata. Io credo che dobbiamo portare pazienza e sopportare, si deve essere convinti che solo con gesti personali a favore si sè stessi e degli altri ne potremo uscire", dice.

E guarda avanti. "Speriamo che il 2022 sia l'anno giusto e ci sono le premesse affinchè questo possa succedere. Voglio augurarvi buone feste e un ottimo 2022 e sopratutto incoraggiarvi a stare uniti e a fare in modo che il periodo difficile diventi un'esperinza che fa crescere la collettività, in modo che essa diventi ancora migliore quando sarà passato".

Potrebbe interessarti anche
Tags
risentimento
pazienza
altro
pandemia
bertoli
possa succedere
anno giusto
premesse affinché
speriamo
premesse
© 2022 , All rights reserved