Sport
26.02.2016 - 22:310
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Ambrì, amarissimi play out. Domani derby inutile

I biancoblu non riescono a vincere col Bienne e si condannano così agli spareggi per non retrocedere. Il Lugano si regala una vittoria nell'ultima alla Resega

BIENNE/LUGANO - Game over per l'Ambrì. Il derby di domani non sarà decisivo per la conquista dei play off, ma l'ultima, triste sfida di regolar season prima dei play out, una partita inutile per entrambe. Anzi, qualche tifoso si sfoga sui social dicendo che gli uomini di Kossmann, sconfitti dal Bienne per 4-2, meriterebbero una Valascia vuota. Il Lugano, intanto, vince con lo Zugo per 3-2 all'overtime. I fari del Ticino erano puntati sui leventinesi, che dovevano vincere di nuovo contro il fanalino di coda. Sono partiti bene, consapevoli di aver bisogno solo della posta piena, e passando in vantaggio dopo soli 2' con Duca. Il Bienne, però, ha reagito, e in doppia superiorità numerica ha pareggiato al 5' con Moss e addirittura si è portato avanti un minuto dopo con Rossi, dopo un errore in fase di impostazione di Zraggen. L'Ambrì sarebbe potuto crollare, ma non lo ha fatto, ed ha pareggiato con Pestoni. Galvanizzati, nel secondo tempo hanno cercato il terzo punto, rendendosi pericolosi soprattutto con Lhotak e in superiorità numerica. Il gol non è arrivato e il Bienne è uscito dal suo guscio, la seconda frazione si è chiusa però senza reti. Restavano 20' ai biancoblu per fare la differenza e tenere viva la fiammella play out. Invece è stato il fanalino di coda a farsi preferire sin da subito e a segnare con Herburger. Notte fonda per l'Ambrì, i cui tentativi sono stati inutili, anzi è arrivato il 4-2 di Luthi. Il Lugano giocava per l'ultima volta nella regola season alla Resega. Lo Zugo è passato per primo con Martschini, ma il pari è arrivato subito con Pettersson. Nel secondo tempo Martensson ha portato in vantaggio i suoi. Nonostante il clima da ultimo giorno di scuola, si devono ancora decidere gli accoppiamenti per i play off, e lo Zugo non ci stava a perdere: lo ha dimostrato in un terzo tempo dai ritmi agonistici alti, col gol di Immonen che ha rimandato il tutto ai supplementari. All'overtime, la rete di Pettersson ha fatto gioire la Resega. Probabile che questo non sia stato l'ultimo incontro stagionale fra le due squadre. La classifica, al momento, le vedrebbe come possibili avversarie ai quarti dei play off, dove continuerà la rincorsa verso, chissà, risultati importanti. Si ferma invece a una curva dal traguardo quella dell'Ambrì, che per la nona volta in dieci anni disputerà i play out. Domani sarà un derby triste: forse, a gioire saranno i tifosi bianconeri. Di certo, per loro non mancheranno gli sfottò, qualunque sarà il risultato.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved