Ginevra
6
Zurigo
7
3. tempo
(3-2 : 1-3 : 2-2)
Zugo Academy
4
Langenthal
3
fine
(0-1 : 3-2 : 1-0)
Ginevra
LNA
6 - 7
3. tempo
3-2
1-3
2-2
Zurigo
3-2
1-3
2-2
1-0 FEHR
4'
 
 
 
 
8'
1-1 ROE
2-1 SMIRNOVS
11'
 
 
 
 
16'
2-2 BALTISBERGER
3-2 FEHR
18'
 
 
 
 
25'
3-3 ROE
4-3 FEHR
27'
 
 
 
 
33'
4-4 HOLLENSTEIN
 
 
34'
4-5 HOLLENSTEIN
5-5 WINGELS
45'
 
 
 
 
48'
5-6 NOREAU
6-6 WINNIK
49'
 
 
 
 
56'
6-7 HOLLENSTEIN
4' 1-0 FEHR
ROE 1-1 8'
11' 2-1 SMIRNOVS
BALTISBERGER 2-2 16'
18' 3-2 FEHR
ROE 3-3 25'
27' 4-3 FEHR
HOLLENSTEIN 4-4 33'
HOLLENSTEIN 4-5 34'
45' 5-5 WINGELS
NOREAU 5-6 48'
49' 6-6 WINNIK
HOLLENSTEIN 6-7 56'
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020 22:00
Zugo Academy
LNB
4 - 3
fine
0-1
3-2
1-0
Langenthal
0-1
3-2
1-0
 
 
6'
0-1 SULESKI
1-1 EUGSTER
26'
 
 
2-1 STEHLI
27'
 
 
3-1 BOUGRO
32'
 
 
 
 
33'
3-2 BENIK
 
 
36'
3-3 KUNG V.
4-3 STOFFEL
54'
 
 
SULESKI 0-1 6'
26' 1-1 EUGSTER
27' 2-1 STEHLI
32' 3-1 BOUGRO
BENIK 3-2 33'
KUNG V. 3-3 36'
54' 4-3 STOFFEL
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020 22:00
Ginevra
6
Zurigo
7
3. tempo
(3-2 : 1-3 : 2-2)
Zugo Academy
4
Langenthal
3
fine
(0-1 : 3-2 : 1-0)
Ginevra
LNA
6 - 7
3. tempo
3-2
1-3
2-2
Zurigo
3-2
1-3
2-2
1-0 FEHR
4'
 
 
 
 
8'
1-1 ROE
2-1 SMIRNOVS
11'
 
 
 
 
16'
2-2 BALTISBERGER
3-2 FEHR
18'
 
 
 
 
25'
3-3 ROE
4-3 FEHR
27'
 
 
 
 
33'
4-4 HOLLENSTEIN
 
 
34'
4-5 HOLLENSTEIN
5-5 WINGELS
45'
 
 
 
 
48'
5-6 NOREAU
6-6 WINNIK
49'
 
 
 
 
56'
6-7 HOLLENSTEIN
4' 1-0 FEHR
ROE 1-1 8'
11' 2-1 SMIRNOVS
BALTISBERGER 2-2 16'
18' 3-2 FEHR
ROE 3-3 25'
27' 4-3 FEHR
HOLLENSTEIN 4-4 33'
HOLLENSTEIN 4-5 34'
45' 5-5 WINGELS
NOREAU 5-6 48'
49' 6-6 WINNIK
HOLLENSTEIN 6-7 56'
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020 22:00
Zugo Academy
LNB
4 - 3
fine
0-1
3-2
1-0
Langenthal
0-1
3-2
1-0
 
 
6'
0-1 SULESKI
1-1 EUGSTER
26'
 
 
2-1 STEHLI
27'
 
 
3-1 BOUGRO
32'
 
 
 
 
33'
3-2 BENIK
 
 
36'
3-3 KUNG V.
4-3 STOFFEL
54'
 
 
SULESKI 0-1 6'
26' 1-1 EUGSTER
27' 2-1 STEHLI
32' 3-1 BOUGRO
BENIK 3-2 33'
KUNG V. 3-3 36'
54' 4-3 STOFFEL
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020 22:00
Risultati
20.01.2020
Serie A
Atalanta
 1 - 2 
fine
1-0
SPAL
 
24.01.2020
Challenge League
Sciaffusa
  
20:00
Losanna
Serie A
Brescia
  
20:45
Milan
 
25.01.2020
Super League
Xamax
  
19:00
Servette
Zurigo
  
19:00
Lucerna
 
18.02.2020
Champions UEFA
Borussia Dortmund
  
21:00
Paris Saint Germain
Atletico Madrid
  
21:00
Liverpool
 
20.02.2020
Europa League
Sporting Cp
  
18:55
Istanbul Basaksehir
GETAFE
  
18:55
Ajax
FC Copenhagen
  
18:55
Celtic
Cfr 1907 Cluj
  
18:55
Sevilla
Club Brugge
  
18:55
Manchester Utd
Ludogorets
  
18:55
Inter
Eintracht Frankfurt
  
18:55
Red Bull Salzburg
Shakhtar Donetsk
  
18:55
Benfica
WOLVERHAMPTON
  
21:00
ESPANYOL
Bayer Leverkusen
  
21:00
FC Porto
Apoel
  
21:00
Basilea
Olympiakos Piraeus
  
21:00
Arsenal
AZ ALKMAAR
  
21:00
Lask Linz
VfL WOLFSBURG
  
21:00
Malmo Ff
Roma
  
21:00
GENT
RANGERS
  
21:00
SC Braga
 
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
26.11.2019 - 22:080

Addio a Köbi, l'allenatore che ha fatto della Nati quello che è oggi

Il tecnico, unico a rappresentare la nazionale sia da calciatore che da alllenatore, si è spento oggi a 76 anni. Guidò la compagine rossocrociata per sette gloriosi anni

SVIZZERA – Resterà indimenticabile nella storia quando i suoi ragazzi lo ringraziarono con uno striscione, prima del suo addio. Köbi Kuhn è un allenatore che si è conquistato un posto d’onore nel cuore di molti appassionati di calcio svizzeri, malgrado qualche scelta tecnica sia stata criticata: ma d’altronde, chi ama il calcio si diverte a far l’allenatore.

Kuhn se ne è andato oggi a 76 anni, era stato ricoverato il mese scorso per un’infezione polmonare in cure intense.

La sua morte lascia senza dubbio un vuoto nel calcio svizzero. Legato alla sua Zurigo, città in cui ha praticamente sempre giocato, Kuhn vestì la maglia della Nazionale anche da calciatore ed è al momento l’unico ad essere stato in campo e in panchina per la Nati.

Nel 2008 la tragedia aveva colpito la sua vita, portandogli via la moglie Alice, con cui era stato sposato per quasi 50 anni, dopo anni di malattia dove non aveva mai smesso di assisterla, una storia che aveva commosso. Nello stesso anno, al tecnico fu diagnosticata la leucemia. Kuhn ha perso anche una figlia, due anni fa.

Il 2008 è stato anche l’anno dell’addio alla Nazionale, dopo gli Europei casalinghi, dopo l’Europeo 2004 in Portogallo e il Mondiale 2006 in Germania. La Svizzera viveva uno dei suoi momenti di crescita, con una generazione di calciatori talentuosi, e il mister ha contribuito a portarla a livello che spesso ora si danno per scontati ma che per diverso tempo non si erano visti da queste parti.

© 2020 , All rights reserved