Federer R. (SUI)
2
BERRETTINI M. (ITA)
0
fine
(7-6 : 6-3)
Federer R. (SUI)
2 - 0
fine
7-6
6-3
BERRETTINI M. (ITA)
7-6
6-3
ATP-S
LONDON W.C ENGLAND
Group Bjorn Borg.
Ultimo aggiornamento: 12.11.2019 16:55
Cronaca
24.07.2017 - 13:470
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Eh no, ancora! Armato, rapina un distributore e fugge verso l'Italia, partite le ricerche

Poco prima di mezzogiorno a Ligornetto un uomo, con un'arma da taglio, è entrato nel distributore Piccadilly Eni, si è ftato consegnare l'incasso e poi è fuggito a bordo di una vettura con targhe italiane verso il confine. In auto lo attendeva un complice

LIGORNETTO - Un copione sempre simile. Un comunicato che arriva in redazione, firmato Polizia, e se proviene dal Mendrisiotto, ahimé, le notizie spesso sembrano una la fotocopia dell'altra. Segno che il fenomeno delle rapine è diventato davvero preoccupante. Persone armate che riescono a impossessarsi dei guadagni, poi fanno perdere le loro tracce, e il dispositivo di sicurezza che scatta.

Questa volta, è accaduto poco prima di mezzogiorno a Ligornetto, presso il distributore Piccadilly Eni in Via Cantinetta 6. Un uomo, impugnando un'arma da taglio, è entrato nel distributore e si è fatto consegnare l'incasso.

È poi fuggito a bordo di una Fiat di colore grigio con targhe italiane verso il vicino valico. A bordo del veicolo vi era pure una seconda persona che attendeva in auto l'autore.

I due autori, secondo i connotati comunicati, sono entrambi magri (colui che è entrato nel distrbutore armato dovrebbe essere alto circa 170 centrimetri) e tutti e due indossavano un cappellino da baseball.

Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nelle vicinanze del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.Le ricerche subito scattate, finora non hanno dato esito positivo. Non ci sono stati feriti.
Potrebbe interessarti anche
Tags
ricerche
bordo
ligornetto
arma
© 2019 , All rights reserved