Cronaca
25.01.2018 - 14:000
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

"Cercasi personale", quel cartello che rimane sempre lì. "Dopo la prova hanno detto che prendevano un'altra, invece...". L'escamotage per usare manodopera a gratis

Diverse ragazze hanno segnalato il modus operandi di un negozio di Bellinzona: chiama chi ha requisiti per svolgere una prova, poi dice di aver optato per un'altra persona, però in realtà non assume. "Non si può illudere la gente, io mi demoralizzo". "Quando passo a chiedere, il gerente non c'è mai"

BELLINZONA – Cercano personale, fanno svolgere prove gratuite a chi si presenta, e poi dicono che la scelta è caduta su un altro candidato. Nessun problema, se non fosse che il cartello rimane lì. E quindi? Il sospetto, anzi più che un sospetto, stando a numerose testimonianze, è che il negozio approfitti di manodopera gratis, con la scusa della prova.

A essere chiamato in causa è un negozio di intimo a Bellinzona (ma voci dicono che accadrebbe anche in altre filiali). “Cercasi personale”, c’è scritto, e qualcuno lo ha segnalato al gruppo Facebook Ticino&Lavoro.

E qui sono partiti i commenti. “È da anni che c’è il cartello ma poi dicono sempre che sono completi”.

“Ma cercano o fanno finta? Non si può illudere la gente, io sono una ragazza che cerca lavoro ma se voi dite che lo mettono così io mi demoralizzo”, commenta una giovane. Un’altra racconta la procedura: “dopo che hai portato il curriculum se hai i requisiti ti chiamano, ti chiedono se vuoi fare una prova per un paio di settimane e alla fine non assumono nessuno”.

Un’altra ragazza è stata chiamata, ha svolto una settimana di prova, poi le è stato detto che avevano scelto qualcun altro. Una settimana dopo, il cartello era ancora esposto. Un’altra conferma, “è successo anche a me”.

“Sono mesi che c’è il cartello, possibile non trovino nessuno?”, chiede qualcuno, cercando di credere nella buona fede. “Ho portato il Curriculum a novembre..E hanno detto che stavano selezionando!.. A gennaio è ancora lì? ..E chi dovranno mai prendere una sorta di genio introvabile?”,  ci ride su un’altra candidata.

“Tre volte sono passata a chiedere informazioni e il gerente non c’era mai, strano”, aggiunge un’altra utente. Le fa eco una ragazza: “ho lasciato loro il cv due volte… ma nulla”.

Addirittura una terza dice che ha chiamato ma che le è stato risposto che assumono solo frontalieri.

Pochi casi, probabilmente ce ne sono altri, non solo qui, emersi da un post. Un gioco per avere manodopera sempre pronta e senza costi. Cosa ci si perde? Il negozio nulla, se non la credibilità visto che in tanti chiedono di boiccotarlo. Le ragazze che si lasciano tentare una settimana, ma per quello poco importa: la speramnza, ed è questo a pesare, e tanto.
© 2020 , All rights reserved