Cronaca
17.02.2020 - 09:290

Treni fermi tra Melide e Lugano. Ed è subito un lunedì da caos

C'è stato un incidente sui binari alle 6, le FFS hanno riaperto la tratta alle 8.20 e nel frattempo sono stati approntati dei bus sostitutivi, ma i disagi sono comunque grandi

LUGANO - La comunicazione è in puro stile burocratese. Le reazioni no: sono in tono molto ma molto popolare. Questa mattina ci sono seri problemi sulla linea ferroviaria tra Lugano e Mendrisio. Le FFS parlano di “restrizione traffico ferroviario: Lugano – Mendrisio” e di “Interruzione di tratta fra Lugano e Melide”. C’è stato, pare, un incidente sui binari attorno alle 6.00. Ed è stato il caos.

Le FFS fanno sapere che “si prevedono ritardi e soppressioni”, puntualmente verificatisi, e che i “viaggiatori da Lugano per Lugano Paradiso o viceversa viaggiano via TPL 2 (bus, ndr). Durata del disservizio: indefinita”. Alle 8.00 le FFS hanno riaperto uno dei binari coinvolti e la tratta è stata ripristinata alle 8.20, ma i disagi saranno forse lunghi.

Tanta gente è ferma sulle banchine, in attesa, senza notizie. 

E molti commentano sui social. 

A partire da Marco Romano. “Finito dentro in pieno e la mia giornata in CH-interna é compromessa. Il dispiegamento di polizia a Paradiso lascia intendere che non é propriamente un guasto. Se fosse quanto ipotizzabile un pensiero va a chi vive in prima persona questo dramma. Maggiore trasparenza nella comunicazione da parte delle FFS aiuterebbe a gestire meglio disagi/frustrazione/rabbia...specialisti di comunicazione pensateci, soprattutto se non é un problema di rete, ma un dramma...”. 

La sua collega di Municipio a Mendrisio Francesca Luisoni ironizza: “Mattina sportiva... al momento si viaggia in bus tra Melide e Paradiso”, si è limitata a scrivere sui social.

“Qualcuno zona stazione Melide per passaggio direzione Lugano?”, chiede Giorgio Fonio, che posta la foto che usiamo per l’articolo. 

© 2020 , All rights reserved