Cronaca
21.02.2020 - 17:190

Niente Steet Food a Caslano. Gli organizzatori contro il Municipio: "Gli anni scorsi abbiamo portato 15mila persone"

La Sapori & Dissapori critica il Municipio dopo la scelta di non riproporre l'evento: "Un grande dispiacere rilevare che non venga riposta fiducia a una start-up locale e composta da giovani"

CASLANO - Lo Street Food Village 2020 non avrà luogo. Perlomeno non a Caslano, malgrado l'ottimo successo riscontrato nelle passate edizioni. Lo ha comunicato nel pomeriggio di oggi l'associazione Sapori & Dissapori specificando che “malgrado il grande e gioioso successo ottenuto negli ultimi 3 anni e le 15mila persone accolte, lo Street Food Village 2020 non avrà luogo a Caslano in seguito alla decisione del Municipio e al preavviso negativo dell'associazione ProCaslano”.

“Nonostante il Municipio avesse deciso di aumentare nuovamente le spese a carico degli organizzatori (in modo importante per il 2020) - continua la nota - Sapori&Dissapori aveva presentato al Municipio un progetto che avrebbe garantito un evento del livello di quelli apprezzati in passato”.

E ancora: “È un grande peccato constatare che un Comune a vocazione turistica come Caslano non voglia più accogliere una manifestazione che ha portato tanti turisti a visitare il suo bellissimo lungolago. È inoltre un grande dispiacere rilevare che non venga riposta fiducia in Sapori&Dissapori, una start-up basata nello stesso Malcantone, composta da giovani intraprendenti che con tanto impegno erano anche riusciti ad assumere del personale nella stessa regione”.

Per il 2020, sono comunque previsti 2 Street Food Village a Chiasso e Riva San Vitale.

© 2020 , All rights reserved