ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
16.04.2020 - 11:260

Coronavirus, "si può essere contagiosi giorni prima della comparsa dei sintomi"

Secondo lo studio, il 44% dei casi 'secondari' è stato infettato durante la fase pre-sintomatica

HONG KONG – Le persone che hanno contratto il Covid-19 possono essere già contagiose due-tre giorni prima della comparsa dei sintomi. È quanto evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Nature Medicine dal team guidato da Eric Lau di Hong Kong. Sarebbe questo aspetto, quindi, a favorire l’alta diffusione del coronavirus. In pratica – si legge nello studio –, si è contagiosi anche se non si sta male.

Il professore Lau e i suoi colleghi, ritengono quindi che “le misure prese nel momento in cui compaiono evidenti sintomi possono addirittura rivelarsi inutili in quanto non si sarebbe riusciti a prevenire in tempo la diffusione del virus.

Stando allo studio, il 44% dei casi ‘secondari’ è stato infettato durante la fase pre-sintomatica. Per contro, è stato osservato che la contagiosità si riduce notevolmente entro sette giorni.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved