ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
27.05.2020 - 09:550

Sotto scorta il governatore Attilio Fontana

La prefettura di Varese ha deciso di affidare la scorta al governatore della Lombardia dopo le incessanti minacce

LOMBARDIA – Da due giorni il governatore della Lombardia Attilio Fontana si trova sotto scorta. A ogni suo spostamento c’è un agente di polizia che gli copre le spalle. Lo ha deciso la prefettura di Varese dopo le incessanti minacce all’indirizzo del governatore con tanto di espliciti murales dalla scritta “Fontana assassino”. Il motivo? L’elevato numero delle vittime di coronavirus in Lombardia.

Sui social è montata la protesta dei detrattori, secondo i quali Fontana sarebbe da ritenere il responsabile della morte di centinaia di morti nelle case di riposo lombarde su cui le procure indagano per epidemia e omicidio colposi.

I murales

Sono due i murales che portano la scritta “Fontana assassino”. Il primo è spuntato in via Vittorelli e rivendicato dai Comitati di appoggio alla resistenza per il comunismo. Il secondo è comparso il 22 maggio nella zona della Bovisa.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved