Cronaca
07.07.2020 - 17:330

La vittima di Morcote è Peter Raith. Era andato in pensione da un mese

L'uomo era un noto chef, che aveva lavorato in prestigiosi hotel in Svizzera e Europa. Negli ultimi anni aveva gestito l'Antico Grotto Ticino a Mendrisio. Molti i messaggi di cordoglio

MENDRISIO – La Mendrisio della ristorazione e della convivialità sta vivendo una triste giornata. La vittima dell’annegamento di questa notte a Morcote è infatti un volto noto nell’ambiente. Si tratta di Peter Raith, noto chef che era andato, crudeltà del destino, in pensione un mese fa.

65 anni, Raith ha lavorato in numerosi hotel di tutta la Svizzera, e non solo, in Ticino si ricordano le sue esperienze al ristorante Corso a Chiasso e al Buffet della stazione a Lugano. Negli ultimi anni era stato gerente dell’Antico Grotto Ticino, instaurando un buon rapporto con gli altri ristoratori che oggi lo piangono.

Si susseguono, infatti, sui social i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Peter Raith.

L’uomo, lo ricordiamo, ha raggiunto ieri sera Caprino con la sua imbarcazione, ha cenato con un amico e sulla via del ritorno si è tuffato in acqua, non riemergendo più. L’uomo che era con lui ha riportato a riva la barca, allertando i soccorsi ma purtroppo il corpo di Raih è stato ritrovato questa mattina.

© 2020 , All rights reserved