Cronaca
14.08.2020 - 10:240

"Mio figlio si è ucciso per mancanza di sesso". Suocera fa arrestare la nuora per istigazione al suicidio

La donna racconta: "Ho scoperto che dormivano in due letti separati. Non avevano una relazione fisica". La Polizia indaga

INDIA – “Mio figlio si è ucciso per mancanza di sesso con la moglie“. Con questa motivazione una donna 55enne ha fatto arrestare la nuora accusandola di istigazione al suicidio. La vicenda è accaduta ad Ahmedabad, in India, nello Stato del Gujarat, dove Muli Parmar ha denunciato la moglie del figlio dopo averlo trovato impiccato a un ventilatore lo scorso 27 luglio.

"Ho scoperto – racconta ai media locali – che dormivano in due letti separati. Quando ho chiesto il motivo, mio figlio ha risposto che non avevano una relazione fisica, in quanto la moglie aveva giurato che non sarebbe andata a letto con suo marito". Secondo la donna, sarebbe questo il motivo che ha spinto il figlio 32enne all'estremo gesto. 

L'assenza di rapporti coniugali aveva esacerbato le tensioni tra la coppia. I due si erano sposati da poco meno di due anni. La polizia sta ora indagando sull'accaduto e ha già provveduto ad arrestare la vedova.

© 2020 , All rights reserved