Cronaca
24.09.2020 - 17:030

Paride Pelli nuovo direttore del Cdt

L'attuale direttore operativo subentrerà, a partire da gennaio 2021, a Fabio Pontiggia. Soldati: "Ha l'età e l'esperienza giusta"

MUZZANO – Il Consiglio di Fondazione per il Corriere del Ticino, e segnatamente il suo presidente Avv. Fabio Soldati, comunica di aver accolto la richiesta dell’attuale direttore responsabile Fabio Pontiggia di passare al beneficio del pre-pensionamento alla fine dell’anno corrente. Il Consiglio d’amministrazione, riunitosi oggi, giovedì 24 settembre, ha deciso di nominare in sua sostituzione, a far tempo dal 1. gennaio 2021, l’attuale direttore operativo della testata, Paride Pelli.

Il presidente Avv. Fabio Soldati si è così espresso: “A Fabio Pontiggia vanno i ringraziamenti per il grande lavoro svolto in un periodo non facile per il mondo dei media: nei cinque anni trascorsi in qualità di direttore – era stato nominato nel settembre 2015 in sostituzione di Giancarlo Dillena, che già affiancava come condirettore dal 2012 – Fabio Pontiggia si è caratterizzato per la sua professionalità, mostrando inoltre piena e costante sintonia con i valori etici e morali che accompagnano il Corriere del Ticino dalla sua fondazione, nel 1891. Alla fine del suo mandato Fabio Pontiggia rimarrà un’importante firma del Corriere del Ticino e continuerà a collaborare in qualità di editorialista esterno”.

Paride Pelli, 44 anni, vanta un’esperienza già più che ventennale nel campo giornalistico al Corriere del Ticino: ha iniziato a collaborare fin dal 1996, ancora studente, dapprima con uno stage alla cronaca di Lugano e in seguito allo sport, redazione di cui è stato negli anni successivi anche capo-servizio. Nel 2012 è stato poi nominato responsabile del settore web e multimedia del giornale, contribuendo in modo decisivo allo sviluppo e alla crescita del portale cdt.ch, oggi una realtà consolidata del panorama mediatico. Nel 2016 e 2017 è stato inoltre direttore del settimanale Ticino7 e in seguito, per due anni, responsabile di ticinonews.ch.

Paride Pelli sarà coadiuvato nel suo nuovo ruolo dagli attuali vicedirettori Bruno Costantini e Gianni Righinetti.

Il presidente Avv. Fabio Soldati aggiunge: “Paride Pelli ha l’età giusta e l’esperienza necessaria per questo incarico. Nella nostra azienda, in oltre vent’anni, si è distinto per qualità professionali e umane che lo rendono un profilo molto apprezzato e stimato anche all’interno della redazione. Ha lavorato in diversi settori del giornale, in ruoli di responsabilità, dal cartaceo al multimediale, e questa sua conoscenza approfondita rappresenta per noi un requisito di peso in un periodo di profondo cambiamento per i media”.

Queste le parole del direttore generale del Gruppo Corriere del Ticino, Alessandro Colombi: “Guardiamo avanti con fiducia e determinazione, ben consapevoli del momento delicato che attraversano i media in tutto il mondo e sapendo che il lavoro che ci attende sarà impegnativo, ma allo stesso tempo avvincente. Il passaggio da Fabio Pontiggia a Paride Pelli è un naturale

avvicendamento di cariche aziendali frutto della reciproca e fattiva collaborazione che Fabio e Paride hanno sempre dimostrato in questi ultimi anni adattando l’offerta editoriale del Corriere del Ticino alle mutate condizioni del mercato; in particolare questo passaggio di consegne ci permette di proseguire nello sviluppo del principale progetto della nostra testata, il “Digital First, Smart Print”, avviato ufficialmente nel dicembre 2018 nella newsroom centrale di Muzzano. Ringraziamo Fabio Pontiggia per la dedizione e la professionalità dimostrate in questi anni e ci rallegriamo della nomina a direttore editoriale e responsabile dei prodotti Paride Pelli, con il quale lavoriamo da anni in modo ottimale e in uno spirito di massima collaborazione e sintonia”.

© 2020 , All rights reserved