TIPRESS
Cronaca
05.10.2020 - 17:030

"Possibile reato penale da parte del giudice Mauro Ermani"

L'MPS inoltra un esposto alla Procura: "Verificate se vi sono fatti di rilevanza penale"

BELLINZONA – Sul caso degli SMS inviati dal presidente del Tribunale penale Mauro Ermani al procuratore generale Andrea Pagani vuole vederci chiaro l'MPS, che tramite i deputati Matteo Pronzini, Simona Arigoni e Angelica Lepori ha inviato un esposto al Ministero pubblico contro il giudice. 

"In qualità di parlamentari – si legge –, siamo obbligati a segnalare al Ministero Pubblico possibili reati di azioni pubblica. Lo scorso venerdì 2 ottobre, il portale Tio ha dato notizia che circa un mese e mezzo fa, il presidente del Tribunale penale Cantonale ha trasmesso un sms al procuratore generale Andrea Pagani (...). La vice-cancelliera del TPC in questione si è candidata per il concorso di procuratrice penale ed in quei giorni era stata sentita dalla relativa commissione d'esperti. E a giudizio di Ermani, l'audizione era andata bene".

Ancora l'MPS: "Come indicato anche dal Procuratore Generale Andrea Pagani l'invito a volerla trattare bene, pena la minaccia a ricominciare a parlare male del Ministero pubblico, è da ricondurre alla prassi di Ermani di denigrare ed attaccare alcuni procuratori durante le sedute penali".

"Vista la funzione di Ermani, a nostro parere tale SMS  al pg non solo è inopportuno ma anche pericoloso e, aggiungiamo, può configurarsi come un reato penale. Per questa ragione con questo nostro esposto vi segnaliamo formalmente tale situazione e vi invitiamo a voler verificare se vi sono fatti di rilevanza penale".

© 2020 , All rights reserved