Cronaca
23.11.2020 - 17:580
Aggiornamento : 18:46

Incendio al Mulino di Maroggia, brucia tutto! Non è rimasto più niente

I pompieri sul luogo sono riusciti a spegnere l'importante rogo. Non ci sono feriti. GUARDA LE FOTO

MAROGGIA - Sta bruciando il Mulino di Maroggia! Le immagini sono impressionanti.

Non si sa cosa sia dovuto l'incendio, che i pompieri di Melide, Lugano e Mendrisio stanno spegnendo, con una importante presenza sul luogo, ostacolati dalla difficoltà creata dal tipo di materiale che c'è all'interno del Mulino. 

Testimoni dicono di aver sentito un botto, anzi più di uno che pare siano violente esplosioni che hanno fatto tremare gli infissi.

Al momento non è certo se non ci siano feriti, anche se pare di no. Scondo RescueMedia ci sarebbero degli intossicati. 

L'incendio ha completamente distrutto l'edificio, è rimasta in piedi solo la facciata frontale.

Ci sono disagi per il traffico, con la strada cantonale a Bissone e Melano bloccata dalla Polizia che ha isolato la zona. Il Mulino è vicino alla ferrovia per cui ci sono problemi anche per i treni, per precauzione fermati.

I residenti sono invitati a spegnere l'aria condizionata e a tenere le finestre chiuse, le autorità hanno diramato un’allerta esortando a non recarsi nella zona o ad aggirare a largo raggio l’area dell’incendio.

Il Mulino di Maroggia, come si legge sul suo sito, "è il più grande e moderno mulino ticinese e macina ogni giorno più di 50 tonnellate di grano", con  oltre 40 varietà di farina destinate alle panetterie-pasticcierie, all’industria alimentare in generale e ai ristoranti-pizzerie. 

La Polizia ha diramato il seguente comunicato:

"La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 17 a Maroggia in via Ai Molini è scoppiato un incendio, per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, all'interno del locale Mulino. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano, della Polizia della città di Mendrisio, della Polizia comunale di Chiasso, della Polizia Ceresio Sud, i soccorritori del SAM nonché i pompieri di Lugano, di Melide, del Centro Soccorso Cantonale Pompieri Mendrisiotto e della Difesa dell'Impresa FFS con il treno di spegnimento. A causa del denso fumo sprigionatosi dal rogo e per facilitare le operazioni di spegnimento, la strada cantonale è stata chiusa da Bissone a Maroggia. Già in atto le deviazioni del caso. Pure chiusa la linea ferroviaria. Sono stati evacuati gli abitanti degli stabili vicini. Non vi sono feriti. Ingenti per contro i danni alla struttura. A chi abita in zona si raccomanda di mantenere chiuse le porte e le finestre, evitando di avvicinarsi all'area dell'incendio". 

© 2021 , All rights reserved