Cronaca
27.01.2021 - 14:370
Aggiornamento : 01.02.2021 - 16:21

I frontalieri non dovranno presentare il test negativo

In mattinata, quando erano uscite le prime voci relative all'introduzione del test per entrare in Svizzera, c'era stata preoccupazione tra i lavoratori frontalieri, che temevano di doversi testare ogni 72 ore. Ma non sarà così

BERNA - Le persone che entrano in Svizzera dovranno presentare un test PCR negativo eseguito non più di 72 ore prima, è una delle novità introdotte per quanto concerne le misure per proteggere la popolazione dal Covid e in particolar modo dalle varianti.

La notizia era gia trapelata in mattinata e in molti si erano preoccupati, pensando ai frontalieri. Sarebbero stati compresi nella norma? Ovvero, ogni 72 ore avrebbero dovuto presentare il test?

Nel corso della conferenza stampa odierna a Berna, Alain Berset ha precisato come i lavoratori che si recano ogni giorno in Ticino non sono inclusi nella misura. "Sarebbe molto complicato a livello organizzativo", è stato spiegato. 

© 2021 , All rights reserved