TIPRESS
Cronaca
24.02.2021 - 16:110

La delusione di Suter: "Si è deciso di non decidere"

Il presidente di GastroTicino sulla decisione di Berna: "Niente pranzo al ristorante, ma una grigliata con 15 persone sì..."

BERNA – "Si è deciso di non decidere...". Così il presidente di GastroTicino Massimo Suter commenta le decisioni di Berna di non concedere la riapertura a bar e ristoranti. "Niente pranzo al ristorante – aggiunge –, ma una grigliata con 15 persone sì. Chiediamo a Governo e Comitato Tecnico Scientifico di dare prospettive diverse – più certe, ma anche più motivanti – ad un settore che ha pagato un prezzo altissimo, ma soprattutto che ha già dimostrato di poter lavorare in totale sicurezza".

E ancora: "Non è più accettabile che i pubblici esercizi siano i soli a farsi carico dell’azione di contrasto alla pandemia, dovendosi far carico di un sacrificio sociale non giustificato dai dati epidemiologici e non accompagnato da adeguate e proporzionate misure comparative. La soluzione di una apertura concessa esclusivamente alle terrazze può tramutarsi in un volo pindarico, oltre che ad una concorrenza sleale nei confronti di quelle realtà che non hanno spazi esterni, creando inutili tensioni in un settore già duramente provato da mesi di forzata chiusura".

© 2021 , All rights reserved