ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
22.11.2021 - 09:220

Berset ha detto che non servivano, ma i Cantoni starebbero pensando a nuove restrizioni

Lo ha detto il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS) Lukas Engelberger: obbligo di Covid pass esteso a alcuni settori come gli ospedali e obbligo di portare la mascherina

BERNA - Alain Berset aveva detto che per ora non sono necessarie nuove restrizioni per combattere la diffusione del Covid ma delle misure potrebbero arrivare lo stesso, introdotte dai Cantoni.  Il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS) Lukas Engelberger in una intervista al Tages Anzeiger ha svelato come essi ne stiano discutendo.

Si parlerebbe di una estensione dell'obbligo del certificato Covid per accedere a alcune settori, per esempio gli ospedali. E potrebbe tornare la mascherina obbligatoria, non è ancora detto ma è una opzione.

Non ci sarebbe il sistema 2G, quello che escluderebbe dalla vita sociale chi non è vaccinato, e nemmeno chiusure.

"I Cantoni devono utilizzare i loro margini di manovra, anche se limitati. Se questo non risulterà sufficiente dovrà intervenire il Consiglio federale", ha spiegato, senza specificare in quali cantoni si sta pensando a un giro di vite, se in tutti o solo in alcuni.

Per quanto riguarda la terza dose, sostiene che non saranno molti gli under 65 ad avere bisogno prima di inizio 2022: ma il richiamo riduce i rischi di ammalarsi seriamente per gli anziani. Per i giovani invece serve a diminuire la possibilità di infettarsi ed è vista come un gesto di solidarietà. Mancherebbe anche personale specializzato nelle vaccinazioni per inoculare il vaccino. 

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved