Economia
19.07.2017 - 12:300
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

La Svizzera supera gli USA: è il primo investitore nell'UE

Gli Stati Uniti hanno ridotto del 41% gli investimenti nei paesi dell'Unione Europea, e invece investono in Svizzera. Con Trump, come si evolveranno le cose? Difficile pensare che tutto ciò non abbia ripercussioni sui rapporti politici tra Svizzera e UE

BERNA - I rapporti fra Svizzera e Unione Europea sono sovente ritenuti uno dei temi più importanti in politica federale. Più di un gruppo politico ritiene che la Svizzera tenda a piegarsi al volere europeo, mentre più a sinistra ormai raramente si parla di adesione, ma si tengono comunque posizione pro europeiste.

L'UDC ha intenzione di lanciare a breve una raccolta firme per un'iniziativa volta a disdire la libera circolazione delle persone, a lungo promessa. Sarebbe proprio quel trattato in particolare a rovinare l'economia svizzera, con importanti ripercussioni soprattutto su quella ticinese.

Al di là dei rapporti politici, quelli economici tra le due entità sono importantissimi. Delle statistiche di Eurostat infatti fanno sapere come la Svizzera sia diventato il partner che ha investito di più nell'UE nel 2016.

Sono stati infatti investiti 55 miliardi, uno in più rispetto a quelli degli USA, che erano stati il principale investitore sino all'anno scorso. Per quanto riguarda il paese a stelle e strsce, si osserva una nettisisma dimunizione, addirittura del 76%: nel 2015 i miliardi erano stati ben 223!

Non sono solo gli Stati Unti a investire di meno, bensì gli investimenti esteri diretti in generale, se è vero che in un anno sono passati da 476 miliardi di euro a 280 miliardi, con una contrazione del 41%. E la Svizzera, invece, cresce.

Il nostro paese ha visto aumentare gli investimenti statunitensi sul suo territorio, diventando la seconda nazione, dopo il Brasile, dove essi investono di più, 21 miliardi.

Ora alla guida degli USa c'è Trump, con la sua politica protezionistica. I dati dei soldi investiti in Europa sono destinati dunque a contrarsi ancora, nei prossimi anni? È presto per fare una previsione, con ogni probabilità, però il ruolo della Svizzera si sta mostrando sempre più importante per l'UE.

E questo difficilmente non avrà ripercussioni sui rapporti politici.


Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzera
stati
miliardi
ue
usa
rapporti
investitore
rapporti politici
ripercussioni
investimenti
© 2019 , All rights reserved