Economia
15.11.2019 - 13:120
Aggiornamento : 22.11.2019 - 15:32

"Cercasi frontaliera", le scuse di MediaTi Marketing: "Garantiamo che non si verificheranno più errori del genere"

La società prende posizione: "La formulazione e, soprattutto, il contenuto dell’annuncio pubblicato non rispondono allo stile e ai principi che contraddistinguono da sempre l’agire di MediaTi Marketing e del suo Gruppo di riferimento"

BELLINZONA - L'annuncio pubblicato questa mattina dal Corriere del Ticino in cui si cerca, per un lavoro di front desk e di ufficio, con competenze in Word e Office, ha indignato il web: infatti, si dice chiaramente di volere una ragazza frontaliera.

MediaTi Marketing SA, che cura gli annunci, ha preso posizione scusandosi:

"In seguito all'annuncio di lavoro pubblicato oggi, a pagina 38, sul Corriere del Ticino e che faceva riferimento alla ricerca di un profilo di una “ragazza frontaliera”, la società MediaTi Marketing SA puntualizza quanto segue: l’annuncio in questione è stato commissionato per conto terzi, e non per la società che figura in calce. L'indirizzo postale della nostra azienda è la prassi per gli annunci "sotto cifra". La formulazione e, soprattutto, il contenuto dell’annuncio pubblicato non rispondono allo stile e ai principi che contraddistinguono da sempre l’agire di MediaTi Marketing e del suo Gruppo di riferimento.

Ci scusiamo pubblicamente con i lettori e con gli affezionati clienti, commerciali e privati, per l’accaduto e garantiamo che non si verificheranno mai più errori di questo genere".

Tags
scuse
mediati
marketing
errori
pubblicato
annuncio
mediati marketing
genere
società
annuncio pubblicato
© 2019 , All rights reserved