Economia
17.08.2020 - 18:270

L'effetto pandemia si sente ma è meno disastroso di quanto si temeva

Lo rivela un'indagine di Awp, che spiega come, seppur l'80% delle aziende sia in perdita, sono diminuiti anche i costi e alcuni settori hanno visto numero abbastanza interessanti, dal farmaceutico all'informatico

BERNA – Manor, parlando dei licenziamenti che andrà a effettuare, ha parlato anche degli effetti del Covid, che ha accelerato la tendenza verso l’e-commerce. Per contro, però, un’analisi dice chele aziende hanno avuto perdite a cause del Coronavirus ma non troppo, anche se i risultati sono divesi a seconda dei settori presi in considerazione.

L’80% delle aziende ha avuto un calo del fatturato rispetto al 2019, ma gli effetti complessivi non sono disastrosi come si temeva. Awp, nella sua indagine, ha fatto notare come qualcuno, come farmaceutiche e quelle attive nel settore informatico, hanno guadagnato bene durante la crisi e anche il settore alimentare ne è uscito bene. Le società quotate, nei due terzi dei casi, hanno retto meglio di quanto Awp credeva.

I ricavi per molte realtà sono stati minori, ma lo sono stati anche i costi, tra lavoro ridotto, meno marketing e viaggi azzerati. Bisognerà vedere col passare dei mesi quando non si usufruirà più massicciamente del lavoro ridotto e si tornerà a viaggiare, se le riprese dei consumi saranno parallele al crescere dei costi.  

© 2020 , All rights reserved