Media
10.07.2020 - 14:380

Semestre da record per Radio3i e Teleticino: i dati d'ascolto

Radio 3i diventa la seconda più ascoltata in Ticino. Cambiamento grazie (anche) ai tg speciali condotti da Sacha Dalcol

MELIDE – Sono dati che portano il sorriso a tutto il Gruppo del Corriere del Ticino quelli di Radio3i e Teleticino, entrambe sopra il proprio record storico.

Radio3i chiude il primo semestre 2020 in crescita

Durante la settimana, da lunedì a venerdì, gli ascolti nelle 24 ore raggiungono la media di 15.3% con un bacino di 83.700 ascoltatori al giorno in media. Questo dato porta la radio a diventare la seconda nel nostro cantone in base al numero di ascoltatori. I dati comprensivi del fine settimana con il cambio di palinsesto e le differenti abitudini di fruizione sono in netta ed importante crescita rispetto al 2019 passando dal 13.9% al 14.58% con oltre 78.500 ascoltatori.

Una nota particolare riguarda l’introduzione a partire dal 2 marzo del tg speciale in diretta contemporanea tv e Radio. Teleticino infatti anticipa il punto orario storico dell’informazione dalle 18.45 alle 18.00 per un’ora di diretta presentata dal vicedirettore Sacha Dalcol. I dati premiano questo cambiamento radicale con oltre il 10% di pubblico per il tg speciale ed un ascolto medio quotidiano da gennaio a giugno del 2,1% con oltre 55.000 telespettatori.

Grande la soddisfazione di tutta la squadra che si riflette nelle parole del Direttore delle due emittenti Matteo Pelli: “credo che si debba sempre trovare in ogni situazione uno spunto positivo. Quest’anno è stato particolarmente duro dal punto di vista umano ma nello stesso tempo ha dato la possibilità alla squadra di dimostrare il suo valore con dedizione e professionalità. Ma non solo, tutto il gruppo ha saputo reagire in fretta e capire cosa servisse di più ai ticinesi, informazione prima di tutto, precisa, efficace ma anche momenti “puliti” di svago perché una situazione difficile va capita ma va anche superata piano, sono molto orgoglioso della squadra che dirigo.

Ottimismo confermato anche da Alessandro Colombi CEO del Gruppo Corriere del Ticino: “I risultati sono il premio per la grande professionalità e attaccamento al Gruppo dimostrati dalla squadra di Teleticino e Radio 3i; un sentito ringraziamento a tutti i collaboratori che, nonostante le difficoltà del momento dovute alla pandemia del COVID-19, si sono sempre adattati alle mutevoli e difficili condizioni lavorative dettate anche delle strette direttive adottate dal Gruppo che ci hanno comunque permesso di confermare la continuità dei nostri servizi informativi e d’intrattenimento con la medesima qualità.”

© 2020 , All rights reserved