Un'immagine dell'incidente
ULTIME NOTIZIE Attualità
Media
22.10.2021 - 14:330

Gottardo, 9.39 del 24 ottobre 2001. Il ricordo della tragedia 20 anni dopo

Due camion si scontrarono nel tunnel del San Gottardo, causando un incendio in cui persero la vita 11 persone. Lorenzo Mammone ripercorre quanto accaduto in una serata speciale. E ora potrebbe accadere qualcosa di simile?

COMANO - Domenica 24 ottobre, nel ventesimo dall’incidente del San Gottardo che costò la vita a 11 persone, RSI dedica al drammatico evento una serata speciale tra passato, presente e futuro condotta da Lorenzo Mammone in diretta da Airolo. Testimonianze, ricordi e molti ospiti per capire cosa è stato fatto per migliorare la sicurezza della galleria e qual è il suo futuro.

Un orario: 09:39 del mattino. Una data: 24 ottobre 2001. Il tunnel del San Gottardo viene divorato da fiamme furiose, incontenibili, indomabili. A provocarle uno scontro violento tra due camion, due dei 5000 che ogni giorno si infilavano in quella galleria ormai al limite delle sue possibilità.

L’incidente del San Gottardo, che causò la morte di 11 persone, fu soprattutto la scoperta della fragilità e vulnerabilità di una Svizzera già duramente provata 23 giorni prima dal grounding della Swissair.

20 anni dopo, proprio nel giorno della tragedia, RSI ricorda l’evento con una serata speciale condotta da Lorenzo Mammone durante la quale, in diretta dal portale sud del San Gottardo, ne verranno ripercorsi i drammatici fatti in bilico tra passato, presente e futuro, poiché quel tunnel – grazie a testimonianze, ricordi e interventi di diversi ospiti – ci racconterà come eravamo, come siamo diventati e come saremo.

Con Lorenzo Mammone ci sarà chi c’era e tornerà per l’occasione sul luogo dell’incidente: il “camionista eroe” Bruno Saba, che riuscì a mettere in salvo decine e decine di automobilisti e il fotografo di fama internazionale Oliviero Toscani, che quella mattina si ritrovò per uno scherzo del destino dietro il camion all’origine del disastro. Ci saranno anche l’allora consigliere Federale Moritz Leuenberger, all’epoca incaricato dello spinoso dossier sui trasporti in Svizzera e l’ex procuratore pubblico Antonio Perugini, che evidenziò diverse pecche nel sistema e che ripercorrerà l’inchiesta che ha seguito l’incidente. Ci saranno infine i racconti dei soccorritori, dei pompieri e dei responsabili della galleria. 

E oggi una tragedia simile potrebbe ancora succedere? Le risposte, e il ricordo, in una serata ricca di testimonianze, filmati, immagini ed emozioni che la Svizzera non può e non deve dimenticare.

GOTTARDO 09:39
Domenica 24 ottobre, ore 20.40, LA 1

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved