Sanità
29.10.2020 - 18:300

AAA rinforzi cercasi. L'EOC: "Abbiamo bisogno di personale avventizio, solo domiciliato in Svizzera"

Servono infermieri diplomati, operatori sociosanitari, assistenti di cura per "prepararsi a fronteggiare adeguatamente un’eventuale situazione di emergenza a causa della diffusione del Coronavirus e garantire la continuità dei servizi ordinari"

BELLINZONA - L'EOC chiama i rinforzi. Come avvenuto durante la prima ondata di Coronavirus, l'Ente Ospedaliero Cantonale pubblica un annuncio dove cerca personale avventizio, ovvero professionisti che possano dare una mano a far fronte a un'eventuale nuova emergenza. 

"Per prepararsi a fronteggiare adeguatamente un’eventuale situazione di emergenza a causa della diffusione del Coronavirus e nel contempo garantire la continuità dei servizi ordinari, l’Ente Ospedaliero cantonale ricerca: Personale avventizio (Infermieri diplomati, Operatori Sociosanitari, Assistenti di cura). Preferibilmente con esperienza in strutture acute, da affiancare all’organico esistente. Verrà stipulato un contratto su chiamata, con orari e sedi definite in base alla disponibilità del lavoratore. Avranno la priorità le candidature con una disponibilità a partire dal 40-50%", si legge.

Ancora una volta, come successo qualche mese fa, "a causa dell’attuale situazione epidemiologica, potranno essere considerate unicamente le candidature di persone residenti o domiciliate in Svizzera".

I requisiti necessari saranno diploma di infermiere (Bachelor SUPSI, diploma SSSCI o diploma riconosciuto se ottenuto all’estero) oppure diploma di Operatore Sociosanitario conseguito in Svizzera (o diploma riconosciuto se ottenuto all’estero) oppure diploma di Assistente di Cura conseguito in Svizzera (o diploma riconosciuto se ottenuto all’estero). 

Si chiedono ovviamente curriculum vitae e copia del diploma ma anche la disponibilità percentuale. 
 

© 2020 , All rights reserved