ULTIME NOTIZIE Attualità
Sanità
08.07.2021 - 21:580

Santa Chiara, la Swiss Medical ha messo a disposizione i soldi per i salari di giugno

Oggi c'è stata una udienza alla Pretura di Locarno: la clinica dovrebbe essere guidata da un Consiglio di amministrazione di transizione, composto da un presidente indipendente, due membri designati dalla Clinica Moncucco e uno da Swiss Medical

LOCARNO - Svolta nel caso della vendita della Clinica Santa Chiara? Oggi si è tenuta una udienza alla Pretura di Locarno, con presenti la Clinica Moncucco, azionista di maggioranza, e la Swiss Medical Network, azionista di minoranza.

La mediazione è riuscita e la Clinica Santa Chiara dovrebbe essere guidata da un Consiglio di amministrazione di transizione, composto da un presidente indipendente, due membri designati dalla Clinica Luganese Moncucco e uno scelto dalla Swiss Medical Network.

C'è soddisfazione da parte di Swiss Medical, che rivela di aver messo a disposizione i soldi per i salari di giugno, ora pagati, ai dipendenti. "Swiss Medical Network, come azionista minoritario, difende i propri diritti come tali ed ha chiesto di bloccare la vendita a Moncucco in quanto per fare questo è necessaria la maggioranza qualificata, che Moncucco non ha. Abbiamo anche chiesto di invalidare l’Assemblea Generale della clinica indetta e tenuta da Moncucco, a insaputa e assenza degli azionisti di minoranza, oggetto dell’udienza odierna
presso la pretura di Locarno", si legge nella nota.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved