Mixer
05.07.2018 - 16:180
Aggiornamento 13.07.2018 - 12:24

All you need is love. Nella Giornata Mondiale del bacio, lo scatto più dolce è... Dall'ippopotamo col suo cucciolo al rinoceronte innamorato

La giornata dedicata a uno dei gesti affettuosi più importanti in una relazione è stata istituita nel 1990. Ma se si pensa che sia una prerogativa solamente degli essere umani, si sbaglia. Da un parco faunistico, le "paparazzate" rubate di varie specie che fanno sciogliere il cuore GUARDA LE FOTO

BERGAMO – Il primo bacio, chi lo scorda? Cantano gli angeli, si dice. E pazienza se magari quell’amore non dura, sarà un momento indelebile. Poi, i primi baci con ogni partner, l’istante in cui ci si è resi conto che ci si stava innamorando. Si dice che non bisogna mai smettere di baciarsi, in una coppia.

Un gesto talmente importante, da vari punti di vista, in una relazione, che nel 1990 è stata istituita in Gran Bretagna la Giornata Mondiale del Bacio. Si è celebrata in vari modi, dal più semplice, ovvero un dolce bacio, sentito e appassionato, con il proprio partner, a tentativi in apnea, a record per quello più lungo, a quello con più gente che si baciava contemporaneamente eccetera.

Ma anche gli animali, a modo loro, si baciano. E lo fanno, come noi umani, di nascosto, con tenerezza e pudore. Tra partner e con i propri cuccioli, un po’ come i genitori con i figli.

Queste foto, rubate come le paparazzate dei vip, arrivano dal Parco Faunistico Le Cornelle, in provincia di Bergamo, che ospita 120 specie diverse di animali.

Immagini di pura tenerezza come quella delle foche ritratte mentre si avvicinano muso a muso sfiorandosi in segno d’affetto. Ma il bacio può anche essere quello, dolcissimo ed eterno, tra mamma e figlio, come accade agli ippopotami Pippa e Bud ripresi mentre il cucciolo si avvicina teneramente alla mamma ricercandone le attenzioni.

Ancora: i ghepardi e i puma. Per loro, come caratteristico nel mondo dei felini, l’amore si esprime accarezzandosi con le zampe e leccandosi il viso, il collo e le orecchie.

E che dire di Pancho, il rinoceronte bianco da poco arrivato al Parco, già pronto a condividere momenti di tenerezza con Shanny, una delle due femmine della specie presente nel parco dal 2011. I due si sono stuzzicati piacevolmente fin dall’arrivo di Pancho e ora si divertono a incrociare i rispettivi e pregiatissimi corni in segno d’amore.

Infine, le gru coronate, da sempre maestre nell’arte della seduzione con le loro meravigliose corone piumate, ritratte ora in tenere effusioni.

Ma molti altri sono gli animali del Parco che complice l’arrivo della bella stagione, danno vita a momenti di passione. Dai pinguini alle scimmie, dai suricati alle antilopi: ognuno si diletta in una sublime (e creativa!) interpretazione del bacio.

Qual è, per voi, il bacio migliore? Beh, semplice: quello col proprio partner, immaginiamo. Però la tenerezza di questi animali fa dire che sì, “all you need is love”.

Tags
bacio
parco
giornata
tenerezza
animali
partner
need is
rinoceronte
cucciolo
giornata mondiale
© 2018 , All rights reserved