Mixer
13.03.2021 - 13:350

Se ne è andato il re del liscio. Raoul Casadei morto di Covid

L'artista 83enne era ricoverato a Cesena da martedì. veva fatto ballare generazioni di italiani con i suoi successi, come  'Romagna mia' , 'Ciao mare' e 'Simpatia', tanto da essere definito il re del liscio. GUARDA IL VIDEO

CESENA - Il Covid si è portato via Raoul Casadei. L'artista, 83enne, era ricoverato da martedì all'Ospedale di Cesena per il Coronavirus. Quasi tutta la sua famiglia, riporta il Corriere della Sera, è stata contagiata ed è in isolamento.

Casadei aveva fatto ballare generazioni di italiani con i suoi successi, come  'Romagna mia' , 'Ciao mare' e 'Simpatia', tanto da essere definito il re del liscio, termine che ha sempre sostenuto di aver inventato.

Nell'ultima intervista, poco tempo fa, dove aveva parlato della sua orchestra e della famiglia, aveva ironizzato su alcuni vizi, dal fumo di pipa e sigaro e il vino. "M questi sono vizi belli! Fumo il sigaro toscano, bevo una grappina e il Sangiovese da 14 gradi di mia produzione. Faccio un’ora di ginnastica tutte le mattine mentre ascolto “Prima Pagina”, il programma delle 7.15 su Radio 3. Quindi, faccio un’ora di nuoto".

Grande è il cordoglio per la sua scomparsa in Emilia Romagna. 

© 2021 , All rights reserved