ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
01.10.2015 - 09:320
Aggiornamento : 21.01.2022 - 14:40

Gobbi, «trattative con l'Italia inutili, sospendiamole!»

Il Consigliere di Stato in un'intervista alla Neue Zürcher Zeitung si è detto deluso dall'accordo sui frontalieri, e ha invitato al pugno duro con Roma.

BELLINZONA - Norman Gobbi è per la linea dura. Lo ha ribadito in una lunga intervista rilasciata Neue Zürcher Zeitung. Fra i temi toccati, centrale è stato quello dei negoziati fiscali con l'Italia, definiti «inutili». Gobbi sarebbe dunque favorevole a una loro interruzione. «Se non si include la questione dell'accesso al mercato, i negoziati sono inutili»., ha aggiunto Gobbi: la questione dell'accesso al mercato, che avrebbe portato benefici per i servizi ticinesi, non è stata neppure accennata. «L'accordo sui frontalieri non corrisponde a ciò che il governo ticinese si attendeva», ha proseguito. Inevitabile parlare anche del casellario giudiziale per i frontalieri, che il Consigliere di Stato ha difeso. Egli ha però ammesso di comprendere le critiche della Confederazione alla misura, sostenendo poi come «il Consiglio federale ha già giocato tutte le sue carte migliori» e la delegazione elvetica «non ha più nulla di concreto in mano».
Tags
italia
gobbi
stato
frontalieri
zeitung
consigliere
bellinzona
neue
zürcher zeitung
neue zürcher
© 2022 , All rights reserved