ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
15.11.2017 - 13:340
Aggiornamento: 21.06.2018 - 14:17

Una Formula 1 sul Gottardo. Buemi incantato, "è stato un onore. La strada è molto stretta, è stato difficile"

La Red Bull ha portato una sua vettura, con al volante lo svizzero, sul passo, per delle scene che faranno parte di una serie. L'orgoglio di Pini, "siamo capaci di attrarre produzioni audiovisive da fuori Cantone grazie all'unicità del nostro territorio e alla collaborazione di tutti" GUARDA LE FOTO

AIROLO - Una Formula 1 sul passo del Gottardo. Un film? Sì e no: realtà, perchè Sébastien Buemi, pilota svizzero campione mondiale di Formula E 2016 e pilota di prova di Formula 1, sul passo ha sfrecciato davvero. Film, perchè le riprese serviranno alla serie “Racing show Runs”, dove il team di Red Bull Racing si trasferisce nei luoghi più spettacolari del mondo per testare un bolide di Formula 1 e incantare gli spettatori.

Infatti, dopo aver mostrato una Formula 1 sulle piste innevate di Kitzbühel in Austria, nel centro di Hyderabad in India e sulle strade della Giordania, per il 2017 Red Bull ha scelto l’Alta Leventina, tra Airolo e il Passo del San Gottardo: protagonista dello spot è il pilota svizzero Sébastien Buemi, che ha affrontato alla guida di un veicolo di Formula 1 lo storico passo della Tremola: da Airolo / Motto Bartola sino alla vetta del Passo del San Gottardo.

“Questo è un ottimo esempio del lavoro della Ticino Film Commission” ha affermato il Presidente Nicola Pini “capace di attirare produzioni audiovisive da fuori Cantone grazie all’unicità e alla bellezza del nostro territorio e assicurarne una perfetta realizzazione coinvolgendo le autorità cantonali, regionali e comunali e, quando possibile, anche gli abitanti dei luoghi in cui si realizzano tali produzioni. Tutto questo per offrire indotto economico, posti di lavoro e visibilità turistica al nostro territorio”.

Il primo contatto tra Red Bull e la Ticino Film Commission risale a inizio marzo di quest’anno, con un’idea tanto folle quanto unica: riuscire a portare una macchina di Formula 1 sulla Tremola.
Grazie alla collaborazione dei servizi del Dipartimento del Territorio e del Dipartimento delle Istituzioni, la Ticino Film Commission è riuscita ad assicurare in tempi rapidi a Red Bull Racing i necessari permessi di ripresa, nel rispetto di tutte le condizioni richieste dai servizi cantonali.

Enorme anche la disponibilità dimostrata dal Sindaco e dall’intero Municipio di Airolo che ha sostenuto la produzione dello spot offrendo la collaborazione di tutti i suoi servizi e dei suoi collaboratori. Una disponibilità che ha contagiato anche gli abitanti di Airolo, che si sono mostrati pronti al gioco: tutte le locations utilizzate sono state gentilmente messe a disposizione dai vari proprietari e i protagonisti dello spot, come scoprirete, sono tutti abitanti di Airolo. Grazie all’accompagnamento della Ticino Film Commissione e alla collaborazione tra le istituzioni cantonali, regionali e comunali, Red Bull ha infine confermato a fine agosto le riprese di The Pass - The Twisting Roads per il 19-20 settembre.

“La strada è tanto stretta che ho dovuto tenere la macchina al minimo per riuscire a portarla oltre ogni curva e la temperatura tanto bassa che all’alba abbiamo visto la neve in cima al passo. Non è proprio stato facile” ha affermato Sébastien Buemi che ben conosce la storia del Passo del San Gottardo: "Poter percorrere un tratto del genere è un’occasione che capita un’unica volta nella vita. Per me è stato veramente un onore. Un’esperienza fantastica, una cosa che avrei sempre e solo potuto sognare e che ricorderò per tutta la vita".

Il tutto si è svolto rispettando i limiti di velocità indicati e senza alcun incidente, grazie alla professionalità 
Potrebbe interessarti anche
Tags
film
formula
passo
airolo
red
gottardo
bull
red bull
grazie
ticino film
© 2022 , All rights reserved