ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
29.08.2020 - 17:210

Un 18enne e un 20enne minacciati e derubati da tre giovani

Solo uno dei cinque protagonisti della vicenda ha più di 20 anni. Arrestati un tunisino, uno svizzero e un rumeno, i rapinati sono un servo e un lettone. Non ci sono feriti

LUGANO - Il Ministero Pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Lugano comunicano che il 28.08.2020 verso le 23.30 a Lugano in via Bossi è avvenuta una rapina. Tre persone, un 29enne, cittadino tunisino, senza fissa dimora, un 18enne, cittadino svizzero, domiciliato nel Mendrisiotto e un 18enne, cittadino rumeno, dimorante nel Mendrisiotto hanno minacciato un 18enne, cittadino serbo, domiciliato nel Luganese e un 20enne, cittadino lettone, domiciliato pure nel Luganese facendosi consegnare il contenuto del portamonete.

Gli autori sono stati fermati poco dopo i fatti dalla Polizia cantonale con la collaborazione di agenti della Polizia della città di Lugano.

Nessuno è rimasto ferito. Dopo gli interrogatori i tre autori sono stati arrestati. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di rapina, contravvenzione alla Legge Federale sugli Stupefacenti, entrata e soggiorno illegale e danneggiamento.

L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini.

Al momento non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
20enne
18enne
giovani
cittadino
rapina
svizzero
lettone
polizia
rapinati
© 2022 , All rights reserved