ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
17.10.2021 - 22:070

"Mancherà l'elettricità? Creiamo 2'000 nuove piccole centrali a gas da attivare in caso di necessità"

Lo propone l'associazione Power Loop, che ha già stimato i costi: 3,4 miliardi, con un piccolo aumento nella bolletta dei consumatori. "Ma un blackout costerebbe 3 miliardi al giorno"

BERNA - Preoccupa l'allarme per una possibile penuria di elettricità inviato da Parmelin. Potrebbe infatti mancare, a partire dal 2025, energia elettrica per giorni o mesi, mettendo in difficoltà vari settori, dalle aziende ai trasporti.

L'associazione PowerLoop, che riunisce 22 aziende elettriche comunali, ha subito proposto un'alternativa per ovviare al problema, ovvero realizzare 2'000 piccole centrali a gas distribuite su tutto il territorio nazionale. Sarebbero attivate solo in caso di necessità e se si vuole potrebbero essere anche alimentate a biogas. Sarebbero pronte all'azione in pochi minuti.

L'installazione potrebbe avvenire anche in pochi mesi, avendo dimensioni ridotte, mentre progettare nuove dighe (o innalzamenti di quelle attuali) oppure centrali nucleari o a gas richiederebbe anni. 

PowerLoop ha già le idee chiare anche su eventuali costi: 3,4 miliardi per 2'000 impianti, da far pagare ai consumatori con un leggero aumento della bolletta. Un blackout, argomenta la società, avrebbe un costo ben superiore, sui 3 miliardi giornalieri. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
caso
piccole centrali
centrali
elettricità
miliardi
gas
necessità
berna
blackout
bolletta
© 2023 , All rights reserved