ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
13.05.2022 - 12:430
Aggiornamento : 17.05.2022 - 16:31

Che gaffe del Municipio di Bellinzona. Annuncia la morte di una collaboratrice... che è viva

Alle 9.28 i consiglieri comunali hanno ricevuto per email la comunicazione del decesso di una dipendente della casa anziani di Sementina. Ma in realtà a perdere la vita, alcuni giorni fa, è stato il padre di lei

BELLINZONA - Clamorosa gaffe del Municipio di Bellinzona, che ha annunciato la morte di una collaboratrice della casa anziani, che invece per fortuna sta bene, anche se sta vivendo un momento difficile per il decesso del padre. Infatti, è lui ad aver perso la vita, ma l'Esecutivo ha preso un abbaglio, chiarito dopo una ventina di minuti.

“Il Municipio ha il mesto dovere di annunciarvi il decesso di M.G., da oltre un ventennio apprezzata collaboratrice alla Casa anziani di Sementina”, si leggeva in una email inviata ai consiglieri comunali alle 9.28.

La donna lavora, dunque, nella casa anziani finita nell'occhio del ciclone per le morti degli anziani a causa del Covid che hanno portato a tre decreti d'accusa.

Lo sgomento e la tristezza si sono subito diffusi. Ma poco dopo, tempo una ventina di minuti appunti, è arrivata la correzione. La donna non è deceduta. Alcuni giorni fa ha però perso il padre.

“Con grande rammarico abbiamo il dovere di informarvi che il Settore Risorse umane ci ha erroneamente comunicato il decesso della dipendente, invece che di suo padre, deceduto l’8 maggio. Dispiaciuti per l’accaduto, vi porgiamo cordiali saluti”, recita la seconda email. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
gaffe
collaboratrice
casa anziani
morte
casa
padre
municipio
decesso
bellinzona
email
© 2022 , All rights reserved