ULTIME NOTIZIE News
Sport
26.05.2022 - 14:050

AIL e Aiuto Sport Ticino ancora insieme a sostegno dei candidati ticinesi alle prossime Olimpiadi

Squadra che vince, non si cambia. Il 'Progetto Olimpico' di AIL e Aiuto Sport Ticino prosegue con Parigi nel mirino

LUGANO – Era quasi inevitabile. Lo si sentiva nell’aria. Dopo il successo del Progetto Olimpico dello scorso triennio, pareva logico voler proseguire l’avventura fino ai Giochi del 2024 a Parigi. Per l’Associazione Aiuto Sport Ticino si è trattato di una felice e gratificante intuizione. Per AIL un’opportunità fra le altre per manifestare il proprio sostegno alle istanze del territorio. Non ci saranno più Noè Ponti, Ajla Del Pone e Filippo Colombo. Loro tre, il sogno olimpico lo hanno già coronato.

Non solo, i risultati esaltanti hanno modificato al rialzo le loro prospettive di carriera. Rimarranno comunque accanto all’Associazione in qualità di Ambasciatori e di Padrini per i loro più giovani colleghi. Saranno in 8, in realtà 9 visto che uno Marco Tadé la partecipazione ai Giochi di Pechino l’ha già alle spalle, a dare la caccia ai 5 cerchi olimpici. Si tratta di 4 giovani che già ci avevano provato in occasione dell’edizione di Tokio 2020 e che avevano dimostrato di avere i numeri per farcela.

Elia Dagani, spadista, avrà grossissime chances di qualificarsi con il quartetto rossocrociato. E se poi dovesse arrivare anche l’accesso alla gara individuale, nessuno piangerà. Dal canto loro Emma Piffaretti (atletica leggera) , Olivia Negrinotti (Canottaggio) e Sacha Caterina (triathlon) dovranno prendersi il loro tempo per crescere ulteriormente. L’asticella è alta, ma loro ci sanno fare. Forza!

Agli atleti citati si sono aggiunte 3 New Entry: i fratelli Danilo e Luka Tesanovic (taekwondo) e Jason Solari (pistola ad aria compressa). Fanno parte delle rispettive Nazionali svizzere, sono seguiti con attenzione e competenza, Hanno un’età tale da non mettere loro troppa pressione. Si è infine aggiunto a questa fantastica cavalcata su Parigi anche Ricky Petrucciani, campione Europeo Under 23 sui 400 piani e semifinalista lo scorso anno ai GO di Tokyo.

L’augurio di AIL e di AAST è che tutti e 8 possano vivere e farci vivere emozioni meravigliose, sulla scia dell’ultima edizione di Tokyo.

Tags
aiuto sport
aiuto sport ticino
ail
sport
aiuto
sport ticino
ticino
sostegno
parigi
olimpiadi
© 2022 , All rights reserved