ULTIME NOTIZIE News
Sport
07.11.2022 - 17:550

Balotelli bombastico contro la Federazione calcio: "Non so in che tipo di mafia sei..."

L'attaccante del Sion: “Il calcio è un lavoro e tutti dobbiamo prenderlo sul serio, compresi gli arbitri. Non continuerò a rischiare la mia salute in campo senza essere protetto dagli errori degli avversari e dagli assalti dei tifosi"

SION - “Federazione svizzera, non so in che tipo di mafia sei, ma credimi, giocatori come me non sono orgogliosi di essere in un campionato dove l'ingiustizia, la corruzione e l'incapacità regnano sovrane”. Mario Balotelli ha lanciato un siluro sui sociali scagliandosi contro la Federazione calcio e gli arbitri. L’attaccante italiano del Sion si riferisce a quanto è accaduto durante la partita di ieri pareggiata con il Basilea.

Balotelli è stato preso di mira da una parte pubblico e ha mostrato il dito medio ai tifosi e non ha gradito l’arbitraggio.

“Il calcio - ha scritto - è un lavoro e tutti dobbiamo prenderlo sul serio, compresi gli arbitri. Non continuerò a rischiare la mia salute in campo senza essere protetto dagli errori degli avversari e dagli assalti dei tifosi. Non mi interessa davvero com’eri abituata, ma serve che ora le cose cambino. Il prima possibile il mondo deve guardare questo campionato per vedere che vergogna stanno facendo. Io ho fatto un errore, pagherò per questo... la Federazione ha sbagliato? Pagherà per questo... L'arbitro ha commesso degli errori? Anche lui deve pagare”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
federazione calcio
mafia
tipo
so
federazione
calcio
balotelli
sion
essere
arbitri
© 2022 , All rights reserved