NAS Predators
6
NJ Devils
4
fine
(2-2 : 2-1 : 2-1)
DAL Stars
3
NY Islanders
0
pausa
(2-0 : 1-0)
CAL Flames
1
LA Kings
2
pausa
(1-2)
NAS Predators
NHL
6 - 4
fine
2-2
2-1
2-1
NJ Devils
2-2
2-1
2-1
1-0 CARR
1'
 
 
2-0 FABBRO
2'
 
 
 
 
3'
2-1 BRATT
 
 
4'
2-2 ZAJAC
3-2 TRENIN
26'
 
 
4-2 FORSBERG
28'
 
 
 
 
34'
4-3 PALMIERI
5-3 BONINO
46'
 
 
 
 
52'
5-4 HALL
6-4 GRIMALDI
53'
 
 
1' 1-0 CARR
2' 2-0 FABBRO
BRATT 2-1 3'
ZAJAC 2-2 4'
26' 3-2 TRENIN
28' 4-2 FORSBERG
PALMIERI 4-3 34'
46' 5-3 BONINO
HALL 5-4 52'
53' 6-4 GRIMALDI
Ultimo aggiornamento: 08.12.2019 04:50
DAL Stars
NHL
3 - 0
pausa
2-0
1-0
NY Islanders
2-0
1-0
1-0 COGLIANO
12'
 
 
2-0 RADULOV
17'
 
 
3-0 GURIANOV
24'
 
 
12' 1-0 COGLIANO
17' 2-0 RADULOV
24' 3-0 GURIANOV
Ultimo aggiornamento: 08.12.2019 04:50
CAL Flames
NHL
1 - 2
pausa
1-2
LA Kings
1-2
 
 
12'
0-1 KOPITAR
 
 
15'
0-2 DOUGHTY
1-2 LUCIC
19'
 
 
KOPITAR 0-1 12'
DOUGHTY 0-2 15'
19' 1-2 LUCIC
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 08.12.2019 04:50
Politica
10.05.2018 - 16:400
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Il PLR di Lugano sull'aeroporto: "Sì ai 6 milioni per gli hangar ma nessuna cambiale in bianco"

Il PLR: "Lugano Airport e Municipio hanno pasticciato. È una realizzazione superata dagli eventi che oggi accogliamo solo e soltanto quale sostegno politico allo scalo”

LUGANO - Lunedì prossimo, 14 maggio, il Consiglio comunale di Lugano sarà chiamato a esprimersi anche sul credito di 6,1 milioni di franchi destinato alla costruzione di due hangar a Lugano Airport.

Il Gruppo PLR fa sapere in una nota stampa che “intende garantire il suo sostegno all’aeroporto di Lugano, ma lo fa criticamente e senza firmare alcuna cambiale in bianco, mantenendo un atteggiamento tanto fermo quanto prudente e consapevole”.

Chiediamo, prosegue la nota, “determinazione e una chiara strategia, evidenziando nella fattispecie la poca incisività e la scarsa concretezza di LASA e del Municipio. Entrambi, e appare evidente rileggendo la storia di questo messaggio, hanno pasticciato, giustificando una realizzazione superata dagli eventi che oggi accogliamo solo e soltanto quale sostegno politico allo scalo”.

Il Gruppo PLR “auspica massima chiarezza e una strategia ben definita anche per quanto attiene la prospettata ricapitalizzazione di LASA. Una strategia, e lo diciamo con fermezza, che contempli più scenari e ipotesi, così come dovrebbe sempre valere per aziende importanti come questa.

Ribadiamo anche la necessità - del resto evocata e proposta proprio dal Gruppo PLR - di spacchettare il messaggio municipale, votando il credito per gli hangar e “congelando” i 14 milioni di franchi destinati alle espropriazioni. Si tratta di un segnale politico a sostegno della promozione dell'aviazione generale.

Per il Gruppo PLR vi è inoltre una priorità assoluta: garantire l'affidabilità dei voli e dotarsi - per raggiungere questo obiettivo - di un sistema GPS  performante che permetta allo scalo di compiere un reale salto di qualità”.

Il Gruppo PLR ripone infine “molta fiducia in un collegamento efficiente con Ginevra, da elevare al pari di linea di trasporto pubblico. Lugano Airport si confermerebbe così essenziale per turismo ed economia, con le positive ricadute che ciò comporterebbe. Attende quindi incisive e decise reazioni strategico-aziendali da parte di LASA, conditio sine qua non per costruire un presente certo e un futuro solido”.


Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
plr
gruppo plr
hangar
sostegno
cambiale
lasa
airport
lugano airport
strategia
© 2019 , All rights reserved