Politica
25.07.2019 - 12:300

Verdi shock: "Il nostro nemico sono i Consiglieri Nazionali a Berna (tranne Carobbio)"

“La prossima notte in cui non si riesce a respirare per il caldo, alla prossima notizia d'inondazione o il prossimo comunicato che senti sulla morte di qualche ghiacciaio ringrazia loro", attacca il partito ecologista. "Cambiamoli"

BELLINZONA – Non le mandano certo a dire, i Verdi. Accusano la delegazione ticinese a Berna, ovvero i Consiglieri Nazionali, di essere responsabili dei problemi causati dal clima. Parole dure.

In effetti, i ticinesi, a parte Marina Carobbio che dunque non viene inclusa nella statistica, non hanno posizioni, risulta dall’analisi dei loro voti, molto vicine all’ambiente. “Questo è il nostro nemico che va combattuto a suon di voti per il clima!”, scrivono addirittura i Verdi.

“La prossima notte in cui non si riesce a respirare per il caldo, alla prossima notizia d'inondazione come in Vallese o il prossimo comunicato che senti sulla morte di qualche ghiacciaio, come in Islanda, ringrazia loro: la nostra delegazione a Berna”, si legge. “Svegliarli è impossibile, bisogna cambiarli perché da questo genere di disinteresse non si guarisce in pochi mesi, nemmeno con una buona dose di greenwashing..”.

© 2020 , All rights reserved