Politica
25.09.2019 - 16:340

Il mistero della lettera di Don Feliciani a Quadri: un problema delle Poste? Ecco com'è andata...

A Matrioska l'arciprete di Chiasso ha detto di aver scritto in occasione di San Lorenzo al leghista, che commenta: "Gli dica di rispedirla. Oppure anche i preti si inventano le storielle?". La verità è più semplice

MENDRISIO – Ieri sera a Matrioska Don Gianfranco Feliciani ha parlato di Lorenzo Quadri, che fu suo allievo, e ha raccontato di avergli scritto una missiva per San Lorenzo, in agosto. Ma non ha voluto svelare che cosa contenesse la missiva…

Lo abbiamo chiesto al Consigliere Nazionale, che si è mostrato basito. “Quando mi ha scritto? Se l’avesse inviata ieri non l’avrei ricevuta, ma anche tempo fa non ricordo di aver avuto nessuna lettera. Non è stata pubblica, vero? Non ho mai ricevuto lettere di Don Feliciani. O c’è un problema a livello di Posta… o non è che anche i preti si inventano le storielle? Nel caso, gli dica di rispedirla…”.

Per chiarire il mistero, abbiamo ricontattato l’arciprete di Chiasso. “Ah, ma io parlavo di qualche anno fa… saranno stati 3 o 4”, spiega. Il contenuto? “Calcoli che saranno anni che non vedo Lorenzo. Era un semplice augurio per San Lorenzo, niente di particolare”.

Dunque, le Poste non hanno perso nessuna missiva!

© 2020 , All rights reserved