Politica
10.01.2020 - 10:000

TiResidenti, il Movimento dove si vota anche da casa... su Facebook

Il gruppo omonimo aveva già creato degli organi con lo scopo di verificare l'allineamento dei deputati con le idee della popolazione, ora che è stato fatto il passo in politica essi diranno la loro

BELLINZONA – Un movimento che non solo cercherà di entrare nei Consigli Comunali ma che porterà le idee della popolazione in essi, coinvolgendola nelle sue decisioni. Il Movimento Ti Residenti, nato a seguito del gruppo Facebook omonimo, è nato ufficialmente il 4 gennaio, con lo scopo di creare liste aperte a chiunque sia disposto a sottoscrivere i punti fondamentali.

“Nello Statuto sono stati determinati gli organi del movimento”, si legge in una nota “e tra questi, anche il Consiglio Regionale (46 membri, cittadinanza svizzera), il Consiglio Cantonale (90 membri, residenti in Ticino di ogni cittadinanza) e il Gruppo TIResidenti che conta attualmente 6500 membri ed è l’ultimo (ma non meno importante) dei tre organi di consulenza del Consiglio Direttivo”.

Il Consiglio Regionale e il Consiglio Cantonale erano stati fondati, tutto attraverso i social per mettere in votazione quel che veniva discusso in Gran Consiglio, con l’obiettivo di capire quanto i deputati fossero in linea con la deputazione. Poi i fondatori hanno deciso di entrare direttamente in politica ed ora “anche il Gruppo TIResidenti sarà quindi chiamato a rispondere ai sondaggi di volta in volta demandati dal Consiglio Direttivo su argomenti di natura politico istituzionale per garantire un azione esterna giustificata supportata dalla maggioranza assoluta su ogni argomento richiesto, determinando di volta in volta la posizione finale del Consiglio Direttivo verso terzi”.

 “Avrete quindi a disposizione un’importante e semplice strumento democratico per esprimere la vostra opinione nel Gruppo, a vantaggio di tutti i residenti in Ticino. Con la partecipazione ai sondaggi sarete partecipi delle decisioni e dell’azione politica del Movimento, pur non essendo soci dello stesso”, scrive il fondatore Stefano Introzzi. “Siete naturalmente invitati ad aderire al Movimento anche in qualità di soci compilando il relativo formulario, così da poter contribuire in modo ancora più incisivo alle attività del Movimento e poter partecipare all’Assemblea generale dei soci, che è l’organo supremo del Movimento, esercitando il vostro diritto di voto anche durante le Assemblee, che si terranno verosimilmente online, nell’ambito delle competenze dell’Assemblea generale come definito all’art. 13 dello Statuto”.

Sabato 11 gennaio 2020 si terrà a Bellinzona il primo incontro tra i candidati e il Direttivo del Movimento e Ti Residenti invita chi lo desidera a candidarsi a prescindere dal Comune di appartenenza, accettando Statuto e Codice Etico ed annunciandosi alla mail candidati@tiresidenti.ch

© 2020 , All rights reserved