VEGAS Knights
1
BUF Sabres
1
pausa
(1-1)
ANA Ducks
1
PIT Penguins
0
pausa
(1-0)
Politica
24.01.2020 - 15:000

Pierluigi Pasi torna in corsa a Mendrisio. Prima era col PPD, ora si candida per la lista di Destra

L'ex Procuratore della Confederazione e giudice si era già schierato nelle fila democentriste alle elezioni federali ma il suo passato nel suo comune è legato si popolari democratici. In corsa anche Caverzasio e Robbiani, si punta al raddoppio

MENDRISIO – In corsa per il Municipio a Mendrisio c’è anche un nome eccellente. Pierluigi Pasi infatti scende in campo, per dare una mano alla lista di Destra a raggiungere il suo obiettivo che è il raddoppio.

La concorrenza interna può essere forte, dato che si ripresentano sia il Municipale uscente Daniele Caverzasio che colui che lo ha preceduto, Massimiliano Robbiani.

Pierluigi Pasi si era già candidato alle elezioni federali con l’UDC, ma nel Magnifico Borgo era stato consigliere comunale col PPD per sei anni tra il 1992 e il 1998. Nel suo curriculum figurano esperienze come Procuratore della Confederazione e giudice.

Come mai si è rimesso in gioco? A La Regione spiega: “Innanzitutto, per l'attaccamento al Borgo, e la voglia di partecipare. Vorrei, infatti, che Mendrisio tornasse a essere presente ai tavoli che contano”. 

Con loro in lista, che comprende Lega-UDC-Indipendenti-UDF, anche Nadir Sutter, Benjamin Albertalli, Simona Rossini e Roberto Pellegrini.

© 2020 , All rights reserved