Politica
27.02.2021 - 12:080

"Non è una dittatura", Parmelin e Keller-Sutter replicano all'UDC

"Attaccare le istituzioni è pericoloso, le si destabilizza e si minaccia il sistema elvetico", sostiene Parmelin, la collega gli fa eco: "La nostra forza sta proprio nelle istituzioni"

BERNA - L'UDC ha accusato, anche per voce di Marco Chiesa, il Consiglio Federale di aver ormai instaurato una sorta di dittatura, "guidata" soprattutto da Alain Berset. A questo termine si ribellano con forza i Consiglieri Federali Parmeline Keller-Sutter, intervistati dal gruppo CH Media.

"Il popolo ha l’ultima parola in Svizzera", ha detto Guy Parmelin, sostenendo che attaccare le istituzioni sia pericoloso perchè le si destabilizza, minacciando il sistema elvetico.

"La forza della Svizzera sta nelle sue istituzioni", ha ribadito Karin Keller-Sutter.

Parmelin ha parlato anche dei progressi del Paese sul fronte vaccini, con l'aumento dell'immunità e ha rassicurato tutti sugli aiuti economici che la Confederazione destina a chi ne ha bisogno. 

© 2021 , All rights reserved